Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / lazio / News
Italia, Bastoni: "La batosta con la Spagna ci ha unito. Nessuna paura"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 23 giugno 2024, 21:30News
di Edoardo Zeno
per Lalaziosiamonoi.it

Italia, Bastoni: "La batosta con la Spagna ci ha unito. Nessuna paura"

Anche Alessandro Bastoni presenta Croazia-Italia. Il difensore dell'Inter e della Nazionale ha parlato così in conferenza stampa: "Più che paura, direi grande rispetto per la Croazia: conosciamo tanti dei loro giocatori, hanno giocato più di 80 gare insieme alcuni di loro e questo spesso non succede nemmeno in un club. La batosta presa contro la Spagna ci ha lasciato tanto, ci ha unito ancora di più e quando si perde deve uscire il vero valore dell'uomo e del calciatore". 

Si dice che la Croazia sia squadra a fine ciclo, ma questa può essere una moneta a due facce. Avete pensato a come sfidarli anche con malizia?
"Ora dare la botta, il calcio, non è più possibile. Bisogna abbassare l'entusiasmo degli avversari con l'atteggiamento, contro la Spagna ci sono mancati coraggio, intraprendenza e anche un po' di autostima. Domani faremo vedere il nostro valore".

In questi giorni è subentrata un pizzico di paura?
"Non esiste la paura in questo sport, non deve esistere, non ce n'è motivo. Abbiamo parlato per analizzare ciò che è successo contro la Spagna, ma quando perdi o ti abbatti o trovi una motivazione per fare meglio di prima. Fortunatamente, il calcio ti dà una seconda opportunità e non vediamo l'ora di scendere in campo domani".