Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / lazio / Serie A
Lazio, valutazioni in attacco: i dubbi tra la duttilità di Noslin e i gol di DiaTUTTO mercato WEB
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
mercoledì 19 giugno 2024, 08:00Serie A
di TMWRadio Redazione

Lazio, valutazioni in attacco: i dubbi tra la duttilità di Noslin e i gol di Dia

Un colpo in attacco la Lazio vuole regalarlo a Marco Baroni. La società biancoceleste sta valutando l’inserimento di un terzo elemento in attacco che possa alternarsi con Castellanos e Immobile, entrambi reduci da una stagione tutt’altro che positiva. Alla Lazio sono mancati i gol, nessuno è riuscito ad arrivare in doppia cifra e questo dato deve inevitabilmente far riflettere la società. Per questo motivo già da prima dell’arrivo di Baroni il direttore sportivo Angelo Fabiani ha iniziato a lavorare su diversi profili. Dal lavoro della talent room di Formello sono usciti due nomi, entrambi protagonisti in Serie A, ovvero Tijjani Noslin e Boluaye Dia.

I gol di Dia e la duttilità di Noslin


Due profili diversi per due operazioni diverse. Da una parte l’attaccante olandese del Verona, allenato già da Baroni e valorizzato alla grande con 5 gol segnati nel girone di ritorno con la maglia dell’Hellas. Classe ’99, il centravanti del Verona può fare sia la prima che la seconda punta, all’occorrenza può anche giocare come esterno d’attacco. Una duttilità che andrebbe a completare il reparto offensivo con Castellanos, Immobile, Zaccagni, Tchaouna (tutto fatto, manca solo l’ufficialità) e Isaksen (anche se il Feyenoord insiste per il danese). Profilo diverso quello di Boulaye Dia, classe ’96 in rotta con la Salernitana. Il senegalese a Salerno ha anche fatto il trequartista nel 3-4-2-1, ma è un centravanti e porterebbe più gol rispetto a quelli che può portare Noslin. Valutazioni in corso, i costi delle due operazioni sono molto simili (circa 15 milioni). Entro la fine di questa settimana si inizierà a stringere per uno dei due attaccanti. E se dovesse partire uno tra Castellanos e Immobile non è da escludere l’arrivo di entrambi a Formello.