Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurris
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / lazio / Serie A
LIVE TMW - Fonseca: "Zaniolo? Chi ha fatto lo striscione non è un tifoso"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
sabato 25 gennaio 2020 13:56Serie A
di Dario Marchetti
fonte Dal nostro inviato a Trigoria, Dario Marchetti

liveFonseca: "Zaniolo? Chi ha fatto lo striscione non è un tifoso"

Premi F5 per aggiornare la diretta!
13.10 - Dopo l'eliminazione in Coppa Italia, il percorso della Roma riprende all'Olimpico nel derby contro la Lazio. Vietato sbagliare per i giallorossi, attualmente quarti, ma con un distacco non ancora sufficiente dall'Atalanta per ritenersi tranquilli. Alle 13.30 l'appuntamento a Trigoria con la conferenza stampa di Fonseca il quale è alle prese con l'ennesima emergenza infortuni della stagione. Di seguito il live delle parole del portoghese a cura di TMW:

13.32 - Inizia la conferenza stampa

Che segnale è l'abbraccio dei tifosi a Trigoria?
"E' bellissimo per noi vedere questo appoggio dei tifosi romanisti. Sono molto contento di vedere questo sostegno. E' importantissimo per noi. E' vero che in tutti i momenti hanno sempre fatto sentire il loro apporto. Ora dobbiamo lottare per loro e fare una buona partita perché meritano il nostro impegno".

Qualche giocatore recupera?
"Abbiamo Perotti e Pastore che domani non possono iniziare la partita, ma saranno in panchina. E' una buona notizia. La squadra sta bene ed è fiduciosa".

Un girone dopo cambierete qualcosa contro la Lazio?
"Giocheremo con la difesa a quattro. Se giocheranno Spinazzola, Santon o Kolarov non lo so. Vediamo domani".

Come sta Kluivert?
"Sta migliorando rispetto all'ultima partita. Con questa situazione di Perotti e Zaniolo, Kluivert si è allenato pochi giorni e ha giocato novanta minuti. Dopo Genova era molto stanco. Per un giocatore infortunato per molto tempo non è facile giocare subito dopo. Contro la Juventus non ha fatto una buona partita, ho parlato con lui ma era stanco. Ora abbiamo recuperato bene. Domani vedremo un giocatore diverso".

Quanto peserà l'assenza di Diawara?
"Sono ottimista. I prossimi giorni sono importanti. Ora non abbiamo bisogno di operarlo. Sta migliorando e credo che non avremo bisogno di un intervento. Ho parlato con lui e mi ha detto che sta meglio rispetto a ieri. I prossimi giorni saranno fondamentali".

Mancini può giocare a centrocampo?
"No, giocherà Cristante. E' vero che non è nelle condizioni ideali, ma in questo momento non abbiamo altre soluzioni. Non è la stessa cosa se Mancini gioca difensore o centrocampista. Non voglio cambiare in due settori. Per questo giocherà Cristante".

Ha caricato la squadra?
"Noi parliamo sempre. Sono tutti motivati. E' una partita speciale. Non abbiamo bisogno di parlare di più perché la motivazione è alta".

Garcia disse: "Il derby non si gioca, si vince". E' d'accordo?
"Questa frase è interessante, ma credo che chi giocherà meglio avrà più possibilità di vincere. Voglio una squadra che domina e con coraggio, perché così saremo più vicini alla vittoria".

Sta studiando una soluzione particolare per Lazzari?
"Domani vediamo".

La Roma delle prime nove in classifica ha battuto solo il Milan, si aspettava di essere più avanti?

"Abbiamo perso solo con la Juve. La mia idea è sempre la stessa: giocare per vincere. Qui è difficile anche vincere con la Spal. Voglio vedere l'ambizione sempre. E' vero che abbiamo perso queste due gare con la Juventus ma sono orgoglioso del coraggio mostrato dai miei calciatori. E' stata una squadra che ha giocato e con un'identità."

Sullo striscione contro Zaniolo, che pensiero hai?
"Chi lo ha fatto non è un tifoso di calcio. Non è una persona che ama il calcio".

Secondo lei la Lazio è più forte in questo momento?
"In classifica sono terzi, noi quarti, ma pensiamo di dover dimostrare in campo che siamo forti".

Ha qualche rimpianto in questa stagione?
"Non ci penso. Devo solo pensare a quello che la squadra può fare nel presente. Con questi giocatori dobbiamo giocare. Ho fiducia in tutti. Delle volte sono preoccupato perché non ho molte soluzioni se si infortuna un altro giocatore, ma ho fiducia nei miei calciatori. Non possiamo lamentarci".

Carles Perez le piace quanto Politano?
"Sono sereno. Non sono arrabbiato con Petrachi e Fienga, ma sto lavorando con loro per portare le migliori soluzioni a Roma. Sono molto fiducioso che a fine mercato avremo i giocatori di cui avremo bisogno. Stiamo lavorando".

Promette qualcosa ai tifosi?
"Quello che ho promesso lo abbiamo visto in tutte le partite: giocare sempre per vincere. Perdendo con Juve e Torino non cambia il mio pensiero. Nessuno può dire che la squadra non ha giocato con coraggio. Abbiamo perso, è vero, ma la Juve è molto forte. Non abbiamo giocato solo per difendere. Questa squadra ha sempre avuto un grande atteggiamento. Per me è importante sentire il coraggio nella squadra. Sono orgoglioso dell'atteggiamento della mia squadra. Non mi è piaciuto il risultato, ma quello che abbiamo fatto".

E' deluso per com'è andata con Politano?
"Quando abbiamo pensato a un giocatore per la posizione di Zaniolo abbiamo pensato a tre o quattro soluzioni, non solo Politano. Abbiamo provato a fare questo cambio con l'Inter, ma non voglio parlare perché non sia riuscito. Petrachi quanto Fienga hanno difeso bene l'interesse della Roma, Avremo altre possibilità e nei prossimi giorni vedrete un nuovo calciatore per questa posizione".

Quale sarà il comportamento della linea difensiva contro la Lazio?
"Se avremo la possibilità faremo lo stesso. Mi piace difendere lontano dalla porta".

State cercando un attaccante più fisico o piccolo?
"Abbiamo in lista uno piccolo, uno medio e uno alto (ride, ndr). Le caratteristiche sono chiare: deve giocare bene dentro, essere veloce e profondo".

Per il centrocampista state aspettando Diawara?
"Vediamo più avanti".

Spinazzola può giocare titolare?
"Vediamo domani".

Florenzi e Pellegrini sono romani e romanisti, come li ha visti in queste ore?
"Penso che io ho sentito questa settimana dopo la gara con la Juve tutti i giocatori molto motivati. Una volta qui la maggior pressione che abbiamo è quella che ci mettiamo da soli. Sappiamo quanto è importante questa partita. Se Florenzi e Pellegrini la sentono di più è possibile, ma io ho visto tutti i giocatori sereni".

Punterete forte l'Europa League?
"Penso solo a domani per ora".

13.56 - Termina la conferenza stampa.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000