Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / lecce / Serie A
Nel segno di Llorente: poker del Napoli, Lecce ko al Via del MareTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
domenica 22 settembre 2019 16:56Serie A
di Raimondo De Magistris

Nel segno di Llorente: poker del Napoli, Lecce ko al Via del Mare

Non inganni il risultato finale. Non è stata una vittoria semplice, anche se meritata. Il Napoli, in una gara valida per la quarta giornata di Serie A, al Via del Mare contro il Lecce s'è imposto 4-1. Decisivi i gol di Insigne, Fabian Ruiz e la doppietta di Fernando Llorente, per distacco il migliore in campo.
Ancelotti sceso in campo col doppio centravanti ha impostato la partita sulla fisicità dei suoi attaccanti e sulle capacità di palleggio di un centrocampo inedito. Mosse indovinate, perché soprattutto sulle palle alte la squadra partenopea ha dominato. Grazie a Milik, grazie soprattutto all'ex Tottenham. Acquisto azzeccatissimo. Suo il gol che ha sbloccato la partita poco prima della mezz'ora, suo il merito del rigore trasformato in seconda battuta da Insigne. Llorente ha domato Lucioni e Rossettini con la sua fisicità, ma ha anche mostrato un'eccellente capacità di lettura dell'azione: capacità che l'hanno portato a meno di dieci minuti dal termine, nel momento di maggior pressing dei padroni di casa, a ritrovarsi al posto giusto al momento giusto e a chiudere il match.

Non inganni il risultato finale. Perché il Lecce non è stato a guardare, anche se s'è svegliato troppo tardi e ha cominciato ad attaccare con insistenza, rabbia, solo quando era abbondantemente sotto nel risultato. La scelta di Liverani di non schierare una punta di peso non ha pagato perché anche nelle ripartenze, nell'uno contro uno, superare Maksimovic e Koulibaly era per Falco e compagni pressoché impossibile. Meglio i padroni di casa nella ripresa, dopo il rigore trasformato da Mancosu per fallo di Ospina su Farias. La rete del momentaneo 1-3 ha dato ai padroni di casa fiducia ed energie supplementari, ha permesso ai padroni di casa di mettere il Napoli in difficoltà per 15-20 minuti senza però riuscire a trovare il gol che avrebbe realmente riaperto il match.

Bravo il Napoli a interpretare il match del Via del Mare nel modo giusto. Cinico e concentrato. De Laurentiis, alla vigilia, aveva pubblicamente chiesto alla squadra di non abbassare la guardia dopo la prestigiosa vittoria contro il Liverpool e così è stato: terza vittoria consecutiva, terzo posto in classifica.

Clicca qui e rileggi la diretta testuale di Lecce-Napoli 1-4.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000