Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / lecce / Serie A
Gattuso cala il poker, l'Atalanta viene travolta per 4-1. Il Napoli si candida per lo ScudettoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
sabato 17 ottobre 2020 16:52Serie A
di Andrea Losapio

Gattuso cala il poker, l'Atalanta viene travolta per 4-1. Il Napoli si candida per lo Scudetto

Il Napoli schianta l'Atalanta nel primo tempo, poi controlla. Doppietta per Lozano

LE FORMAZIONI - Gattuso inserisce Bakayoko in mediana, anche se non entra in campo dallo scorso 7 di marzo, mentre Lozano prende il posto di Insigne sulla sinistra, con Politano sulla destra. Invece l'Atalanta lascia in panchina praticamente tutti i nazionali, con Depaoli sulla destra e soprattutto Ilicic - al rientro - pronto a innescare Zapata.

RITMO ALTO - L'idea di pressare alto viene utilizzata sia dall'Atalanta che dal Napoli, così gli scontri a centrocampo diventano chiave per il possesso, mentre gli azzurri cercano subito Osimhen, nell'uno contro uno costante con Romero. La prima occasione da gol è per Lozano, ben trovato in mezzo all'area da Politano, ma la sua girata finisce a lato. Dopo è proprio Osimhen a rientrare sul destro per calciare, ma Sportiello non ha grossi problemi a trattenerlo. Gli uomini di Gattuso sembrano messi meglio in campo, tanto che le occasioni fioccano. Invece il primo tentativo degli ospiti è per Zapata, che di sinistro spedisce altissimo. Poi però Gomez suona la carica, a metà primo tempo, con un sinistro che va vicinissimo al secondo palo.

NOTTE FONDA - In sette minuti il Napoli fa capire quali sono le idee per la stagione in corso. Di Lorenzo arriva fino in fondo, centrando per Osimhen. Sportiello sporca la traiettoria ma Lozano, da due passi, insacca per l'1-0. Il messicano poi si regala anche la doppietta, con un bell'arcobaleno che finisce alle spalle del portiere avversario, all'angolino, per il 2-0. Appena passata la mezz'ora, invece, Politano entra tagliando il campo in due, colpendo con il sinistro dai trenta metri e arrotondando ulteriormente il risultato: 3-0. Dopo 17 tiri in porta sbaglia anche Sportiello che, sul tiro di Osimhen dalla distanza, scivola e subisce il quarto gol.

CAMBIO MODULO - Gasperini capisce che c'è qualcosa che non va e corre ai ripari al quarantacinquesimo, inserendo Mojica al posto di Zapata per un 4-4-2. Gomez cerca di accendersi ma Ospina è sveglio e si inginocchia per evitare di subire un tunnel. Poco dopo è De Roon, con un destro, a cercare il gol della bandiera, senza però trovarlo. Ad andare più vicino al pokerissimo è il Napoli, con un diagonale di Mertens che impegna severamente il solito Sportiello, bravo a volare sulla destra.

BANDIERA - Straordinaria giocata di Romero in mezzo al campo che prima mette fuori causa due avversari, poi taglia Manolas trovando per Lammers lo spiraglio giusto. L'olandese con il sinistro batte Ospina. Subito dopo è Miranchuk, sempre con il mancino, a provare dalla distanza, senza andare troppo lontano dal raddoppio.

NAPOLI-ATALANTA
Marcatori: Lozano 23', Lozano 27', Politano 30', Osimhen 42', Lammers 69'.

Napoli (4-2-3-1)
Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Bakayoko (dal 75' Malcuit), Ruiz (dall'83' Demme); Politano (dal 60' Ghoulam), Mertens (dal 75' Lobotka), Lozano; Osimhen (dall'83' Petagna).

Atalanta (3-4-2-1)
Sportiello; Toloi, Romero, Palomino (dal 45' Djimsiti); Depaoli, De Roon, Pasalic, Gosens (dall'81' Muriel); Ilicic (dal 63' Malinovskyi), Gomez (dal 55' Lammers); Zapata (dal 45' Mojica).
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000