Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / milan / Primo Piano
CorSera - San Siro conosce De Ketelaere: il belga ruba già l'occhio. E quante soluzioni per Pioli...TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 15 agosto 2022, 10:00Primo Piano
di Francesco Finulli
per Milannews.it

CorSera - San Siro conosce De Ketelaere: il belga ruba già l'occhio. E quante soluzioni per Pioli...

Ci sarà un motivo se Maldini e Massara hanno spinto tanto per Charles De Ketelaere nelle scorse settimane, portando a termine una trattativa estenuante di quasi un mese. Il belga è il colpo dell'estate rossonera e San Siro l'ha trattato da tale nel corso della prima uscita stagionale e del suo esordio assoluto in gare ufficiali con il rossonero addosso. Lui ha risposto con 25 minuti molto promettenti, con Pioli che già si sfrega le mani.

Charles-San Siro, San Siro-Charles

Come riporta questa mattina il Corriere della Sera nella sua edizione uscita in edicola, non poteva esserci accoglienza migliore per il nuovo numero 90 del Milan, acclamatissimo sia alla lettura delle formazioni che al suo ingresso in campo. Le gambe di Charles, 21 anni compiuti a marzo, non hanno tremato e il giovane belga è entrato in campo con grande personalità. Si è mosso bene in mezzo al campo, ha giocato il pallone veloce e con tecnica. L'highlight della sua gara - insieme al gol annullato - è un'apertura di 50 metri a tagliare la metà campo avversaria per Olivier Giroud. Insomma le impressioni sono state assolutamente positive, come confermato anche da Pioli a fine partita che ne ha decantato l'ottimo inserimento nel gruppo ma allo stesso tempo ha sottolineato che avrà bisogno del suo tempo per ambientarsi. E meno male.

Pioli gongola

Proprio il tecnico rossonero può sorridere perché l'arrivo di De Ketelaere, oltre che quelli di Origi e Adli, gli regala una vasta gamma di soluzioni tattiche da poter utilizzare nel corso della gara e, in senso più ampio, di tutta la stagione. Il belga è entrato nella posizione di trequartista nell'ormai canonico 4-2-3-1 rossonero ma la sua tendenza a spostarsi a destra fanno immaginare che talvolta si potrebbe anche tornare alle origini e schierare un 4-3-3. Numeri che lasciano sempre il tempo che trovano, specie con Pioli che dimostra ogni volta di lasciar molto movimento ai suoi giocatori soprattutto dalla trequarti in avanti. In questo senso, più giocatori diversi con caratteristiche varie hai, meglio è. Anche la stessa concorrenza con un Diaz che sembra essersi ritrovato può far bene. E intanto Charles si è integrato alla perfezione nel gruppo e già studia l'italiano...