Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / ESCLUSIVE MN
ESCLUSIVA MN - Gerald Asamoah: "Malick può far bene da numero 6. È un difensore moderno: sfonderà"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 26 gennaio 2023, 14:00ESCLUSIVE MN
di Redazione MilanNews
per Milannews.it

ESCLUSIVA MN - Gerald Asamoah: "Malick può far bene da numero 6. È un difensore moderno: sfonderà"

La redazione di MilanNews.it ha intervistato in esclusiva Gerald Asamoah, ex nazionale tedesco e leggenda dello Schalke 04, oggi team manager degli Königsblau. Queste le sue dichiarazioni su Malick Thiaw.


Ciao Gerald, Malick Thiaw è passato dallo Schalke 04 al Milan l'estate scorsa. Che idea si è fatto del gigante tedesco in tutti questi anni?
"Malick è un giocatore giovane che io ho allenato quando ero alla guida dell'Under 15 del club. Tra le sue qualità spuntano velocità, grande applicazione al lavoro ed è forte di testa. Merita di essere un giocatore del Milan."


Qual è la sua migliore qualità? 
"Come ho detto è veloce, controlla bene la palla e sa anche come usarla perché ha un buon palleggio. Poi può anche essere impiegato come numero sei. Grazie alla sua ottima tecnica ai tempi delle giovanili giocava spesso in quella posizione." 


Lei ha giocato con grandissimo difensori tedeschi come Per Mertesacker e Christoph Metzelder in nazionale. Possiede qualcosa di loro?"Penso che lui sia un altro tipo di giocatore. Lui è un difensore moderno, un giocatore speciale. Impossibile paragonarlo con giocatori dei miei tempi."


È sorpreso che non giochi quasi mai?
"No, perché è giovane e poi lui sapeva (che sarebbe stato difficile ndr). Il Milan ha una buona squadra ma Malick ha l'età dalla sua parte e avrà le sue chance di giocare. Io credo in lui: sfonderà."