Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / ESCLUSIVE MN
ESCLUSIVA MN - Padovan: "Oggi sarà molto difficile per il Milan. Con De Ketelaere si è sbagliato nettamente"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 9 dicembre 2023, 13:00ESCLUSIVE MN
di Redazione MilanNews
per Milannews.it

ESCLUSIVA MN - Padovan: "Oggi sarà molto difficile per il Milan. Con De Ketelaere si è sbagliato nettamente"

Riguardo all’imminente Atalanta-Milan e all’attualità in chiave rossonera, la redazione di MilanNews.it ha raggiunto telefonicamente in esclusiva Giancarlo Padovan, giornalista e saggista.

Come nel dicembre 2019, sarà di nuovo Atalanta-Milan. Che tipo di partita ti aspetti?

“Molto difficile per il Milan, perché l’Atalanta la metterà tutta sul piano fisico e dell’intensità, rabbiosa dopo la sconfitta subita contro il Torino. Se dovessi immaginare un risultato, direi al 99,9% pareggio. La restante parte, la attribuirei alla vittoria dei rossoneri”.

Con la vittoria contro il Frosinone, il Milan è definitivamente uscito da quel periodo di “crisi” che lo ha travolto tra fine ottobre e per tutto il mese di novembre?

“Secondo me non ancora del tutto. Qualche scoria, ancora legata alla sconfitta in Champions contro il Borussia, l’ho intravista ancora, malgrado l’ottimo risultato contro il Frosinone”.

Atalanta-Milan riporta inevitabilmente al tema De Ketelaere, sul quale i rossoneri investirono una cifra ingente nel 2022…

“Per me il Milan ha sbagliato nettamente con lui. È un giocatore, spiace dirlo, di livello mediocre. L’errore è stato di Paolo Maldini. Forse, nella sua ultima intervista, avrebbe dovuto dimostrare un po’ più di umiltà nel merito. Dopo un inizio discretamente incoraggiante, sono emerse tutte quante le solite difficoltà”.

Che tipo di mercato di gennaio ti immagini da parte dei rossoneri?

“Mi aspetto un Milan attivo. Se vuole lottare per obiettivi di vertice, deve necessariamente prendere un attaccante non solo alternativo a Giroud, ma che possa superarlo anche nelle gerarchie. Taremi sarebbe l’ideale. Quest’estate, i rossoneri hanno aspettato un po’ troppo e non sono riusciti a creare le condizioni ideali per acquistarlo. Inoltre, la maggior parte delle partite che abbiamo visto porta come riprova un unico dato inequivocabile: ai rossoneri occorre, a tutti i costi e urgentemente, un difensore centrale di livello in più”.