Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
Padovan: "#PioliOut? Il tifoso ragiona con la pancia"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 10 dicembre 2023, 15:24News
di Manuel Del Vecchio
per Milannews.it

Padovan: "#PioliOut? Il tifoso ragiona con la pancia"

Momento difficile per il Milan, ieri sera ennesima sconfitta di questo 2023, e soprattutto per mister Pioli, ormai inviso alla maggior parte della tifoseria rossonera. il giornalista Giancarlo Padovan, in diretta su Sky Sport 24, ne parla così: “Momento altalenante per Pioli. Quando deve essere esonerato o quando tutto congiura contro di lui ha il colpo di coda favorevole e positivo che lo rimette in gioco. L’hashtag Pioli out? Il tifoso ragiona con la pancia, e chi ragiona con la pancia non ragiona bene. Lasciamo stare i #PioliOut, quelli non contano per me. Conta la società, e la società non si fa condizionare da questo".

Padovan continua parlando degli obiettivi minimi: "Però vuole arrivare nelle prime quattro e voleva arrivare il turno di Champions. Questo è il minimo. Io non credo, anzi sono sicuro che se anche non passa il turno di Champions Pioli rimane. Non fosse altro perché si tratterebbe di spendere altri soldi, di prendere un traghettatore e chi se non l’immarcescibile Tudor buono per tutte le stagioni. Ma non può essere buono per tutte le stagioni anche perché il Milan non gioca con quel sistema. Io dico che non rischia, ma è un momento difficile per Pioli. Essere in altalena, una volta su e una volta giù, non conferisce né a lui e né alla squadra sentimenti di stabilità, prospettiva e continuità. È un allenatore un po’ sballottato dalle situazioni più che dalle scelte”.