Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
Rafa Leao insegue Pippo Inzaghi: questa la curiosa statisticaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 23 febbraio 2024, 15:20News
di Niccolò Crespi
per Milannews.it
fonte Opta Facts

Rafa Leao insegue Pippo Inzaghi: questa la curiosa statistica

Dopo la solita partita di spazi concessi, occasioni e purtroppo contornata da fragilità difensive, il Milan perde 3-2 in casa del Rennes ma passa il turno di Europa League, qualificandosi così per gli ottavi di finale. Una prestazione poco attenta e troppo confusionaria dei rossoneri d'Italia, che per due volte sono bravi a reagire allo svantaggio firmato da Benjamin Bourigeaud, autore di una tripletta. Il momentaneo 2-2 era stato siglato da Rafa Leao, protagonista anche di questo curioso dato che lo avvicina a Filippo Inzaghi.

Infatti, come riportato dal sito Opta, il portoghese ha segnato tre gol (tutti in questa stagione) nelle maggiori competizioni europee con il Milan contro squadre francesi: soltanto Filippo Inzaghi (sei) ha fatto meglio del portoghese contro queste avversarie.

Questo il tabellino di Rennes-Milan di Europa League.

RENNES-MILAN 3-2

Marcatori: 11’, 54’ (r) e 68’ (r) Bourigeaud, 22’ Jovic, 58’ Leao.

RENNES (4-3-3): Mandanda; G. Douè (dal 57’ Seidu), Omari, Theate, Truffert; Bourigeaud, Santamaria (dal 57’ Matusiwa), D. Douè (dal 71’ Blas); Gouiri (dal 83’ Yldirim), Terrier (dal 71’ Salah), Kalimuendo. A disp.: Gallon, Lembet; Belocian, Wooh, Cissé; Lambourde. All.: Stéphan.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi (dal 84’ Terracciano), Kjær, Gabbia, Theo Hernández; Musah (dal 80’ Thiaw), Bennacer (dal 62’ Loftus-Cheek); Pulisic (dal 62’ Chukwueze), Reijnders, Leão (dal 62’ Okafor); Jović. A disp.: Mirante, Sportiello; Bartesaghi, Nsiala; Adli, Victor, Giroud. All.: Pioli.

Arbitro: Pinheiro (POR)

Ammoniti: 54’ Kjaer, 69’ Gouiri, 79’ Maignan.

Recupero: 1' 1T, 6’ 2T.