Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
MN - Passerini commenta le parole di Pioli dopo il ko di RennesTUTTO mercato WEB
sabato 24 febbraio 2024, 00:40News
di Claudio Pogliaghi
per Milannews.it

MN - Passerini commenta le parole di Pioli dopo il ko di Rennes

Il Milan supera il turno di Europa League ma, in pochi giorni, cade sia a Monza che a Rennes, subendo 7 gol in sole 2 partite. Ne abbiamo parlato, spaziando anche sul futuro di Pioli, in diretta Twitch con Carlos Passerini in diretta da Parigi. Queste le dichiarazioni del noto giornalista de “Il Corriere della Sera”.

Pioli ieri sera ha detto “Non sono arrabbiato” anche dopo una sconfitta del genere… Queste dichiarazioni non sono un po’ esagerate nel voler negare cose che a volte sono palesi?

“È una scelta molto netta, ormai lo conosciamo da anni. È una linea comunicativa che Pioli ha sempre avuto. Le parole all’esterno contano, soprattutto quando sei il Milan e soprattutto quando sei l’allenatore del Milan. Ma le parole che contano sono quelle dentro lo spogliatoio. E a me quelle preoccupano, perché qualche volta evidentemente non sono sempre efficaci. Ieri ho visto un brutto approccio, quindi evidentemente il messaggio non è stato recepito dalla squadra. Chi fa questo messaggio, l’allenatore, deve chiedersi dove si è sbagliato, dove non è stato trasmesso il messaggio corretto. La squadra ha sbagliato tecnicamente e mentalmente l’approccio, dopo che si sapeva da una settimana che questa partita sarebbe stata esattamente così. Cioè che il Rennes non avrebbe avuto nulla da perdere e sarebbe partito a 100 km/h. Tu invece hai consentito loro di fare un gol che ti ha tenuto in ballo per tutta la sera. Quindi secondo me è all’interno che il messaggio deve essere centrato”.