Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
Ordine risponde all'ex arbitro Damato: "Se Holm si tocca il volto ed è stato toccato al fianco, è simulazione"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 26 febbraio 2024, 09:40News
di Francesco Finulli
per Milannews.it

Ordine risponde all'ex arbitro Damato: "Se Holm si tocca il volto ed è stato toccato al fianco, è simulazione"

Franco Ordine, giornalista che da anni segue le vicende del Milan, sui suoi profii social ha commentato le parole che il dirigente arbitrale ed ex fischietto Antonio Damato ha dichiarato ieri nel corso di Open Var, trasmissione su Dazn in cui si analizzano i casi da Var più interessanti o discussi della giornata. Damato aveva detto: "Simulazione di Holm? Quello che gli arbitri devono fare è rilevare se c’è un fallo o meno, detto questo, se il calciatore che subisce il fallo si tocca un’altra parte del corpo non dev’essere un problema dell’arbitro. Nella sostanza: questo è un fallo chiaro e da punire, e la decisione di Orsato è corretta da parte nostra".

Una risposta che non è piaciuta a Ordine che ha ribattuto sui propri profili social: "Dice Antonio Damato da Barletta, componente della Can a Dazn:”Se Holm si tocca altro non è affare dell’arbitro”. No, errore: se si tocca il volto ed è stato invece toccato al fianco è simulazione vistosa e riguarda l’arbitro il quale deve adottare un provvedimento disciplinare".