Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / Primo Piano
Milan, mettiti tranquillo: dalla continuità agli scontri diretti, le chiavi per blindare la ChampionsTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 27 febbraio 2024, 12:00Primo Piano
di Claudio Pogliaghi
per Milannews.it

Milan, mettiti tranquillo: dalla continuità agli scontri diretti, le chiavi per blindare la Champions

Lazio, Slavia (andata), Empoli, Slavia (ritorno), Verona, Fiorentina, Lecce, possibile andata del quarto di Europa League, Sassuolo, possibile ritorno del quarto di Europa League. Questi sono i prossimi impegni del Milan, che dopo aver pareggiato con l'Atalanta si ritrova saldamente in terza posizione, ma con un vantaggio ridotto sul quinto posto, occupato momentaneamente proprio dalla Dea con 46 punti, ma i bergamaschi devono recuperare una partita. Il Bologna è momentaneamente quarto a 48 punti, solo 5 in meno dei 53 rossoneri. A questo punto del campionato è bene fare un punto sulla situazione di classifica e capire strategie e chiavi da trovare per blindare il posto in Champions.

CONTINUITÀ - Siamo tutti d'accordo che al Milan di quest'anno sia mancata un po' di continuità: i rossoneri le prestazioni le hanno tirate fuori, ma hanno faticato a mostrarle in un periodo di tempo prolungato. Proprio quando sembrava che la squadra di Pioli avesse trovato un po' di stabilità, ecco che la trasferta di Monza ha rimesso tutto in dubbio. L'altra sera, contro l'Atalanta, il Milan ha faticato a segnare un gol vittoria che sarebbe stato meritato e importantissimo. Da ora in avanti, negli scontri sopra citati, occorre trovare una continuità di rendimento soddisfacente: gli avversari del Milan nel prossimo periodo non sono certamente proibitivi, dunque sarà fondamentale fare filotto cercando di non perdere neanche uno dei prossimi scontri.

LO SNODO DI APRILE E L'EUROPA LEAGUE - Con un'Atalanta più che mai in forma e un Bologna ormai certezza di questo campionato, è facile aspettarsi che la lotta Champions possa durare fino alla fine. In questa battaglia per il Milan ci deve essere grande attenzione in un periodo particolarmente caldo della stagione: il mese di aprile. Se i rossoneri dovessero qualificarsi ai quarti di Europa League, il Milan ad aprile dovrà giocare giovedì 11, poi contro il Sassuolo il 14, di nuovo il 18 in Europa League, il 21 contro l'Inter e la settimana dopo, il 28, contro la Juventus: in ottica di questo tour de force sarà importante la gestione degli impegni precedenti, per arrivare con margine agli scontri diretti con le due big del nostro campionato, contro cui il Milan ha perso all'andata, senza dimenticare e trascurare il sogno europeo, che è sempre vivido nella testa dei tifosi.