Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
Torino-Fiorentina: gesto minaccioso di Juric a Italiano. Interviene anche Urbano CairoTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2023 @fdlcom
sabato 2 marzo 2024, 23:12News
di Niccolò Crespi
per Milannews.it

Torino-Fiorentina: gesto minaccioso di Juric a Italiano. Interviene anche Urbano Cairo

Solo un pareggio per 0-0 nel posticipo del sabato sera, che ha visto in campo Torino e Fiorentina, al termine di una partita equilibrata ma ricca di tensioni e polemiche. Infatti, come riportato anche da Sky Sport, nei minuti finali di partita, precisamente dopo un presunto fallo subito da Nico Gonzalez, l'allenatore della Viola, Vincenzo Italiano si è lasciato andare a forti polemiche e proteste nei confronti del direttore di gara Matteo Marchetti. Immediata la risposta di Ivan Juric, che sarebbe subito andato verso la panchina della Fiorentina insultando e minacciando gravemente Vincenzo Italiano.

La risposta del tecnico Viola a Sky Sport: "Ha frainteso, non ce l'avevo con lui, ma sono dei momenti ricchi di tensione, non è la prima volta che succede con Ivan, ma è anche il calcio, non è successo niente, andiamo avanti". 

Animi caldissimi e un finale pieno di tensione, che ha visto anche l'intervento del Presidente del Torino, Urbano Cairo nel tunnel prima di entrare in spogliatoio, per placare il forte nervosismo. Nel post-partita, bell'abbraccio tra i due tecnici davanti alle telecamere di Sky, a conclusione di una serata complicata dal punto di vista ambientale, ma che comunque ha visto poi il chiarimento tra i due allenatori e amici.