Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
TMW Radio - Scarnecchia: "Fonseca scelta mirata, mi era piaciuto molto a Roma"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 9 giugno 2024, 17:24News
di Antonello Gioia
per Milannews.it

TMW Radio - Scarnecchia: "Fonseca scelta mirata, mi era piaciuto molto a Roma"

L’ex calciatore Roberto Scarnecchia è intervenuto ai microfoni di TMW Radio, durante la trasmissione Piazza Affari, per parlare del momento del Milan.

Fonseca sarà annunciato a breve al Milan. Che ne pensi di questa scelta? 

“Personalmente avrei tenuto Pioli, ma i sei derby persi hanno inciso molto sul giudizio finale. Fonseca è stata una scelta mirata, mi era piaciuto molto a Roma. Per sostituire Pioli serviva qualcosa di nuovo. Con lui invece avrei continuato a lavorare in un certo modo, un po’ come Gasperini per l’Atalanta”.

Quali sono le colonne da cui bisogna ripartire per il Milan?
“A prescindere, quando si vende un giocatore è importante sostituirlo con un altro elemento all’altezza, ma Theo e Leao sono insostituibili. Per gli acquisti Zirkzee andrebbe bene, ma non può sostituire Giroud, è più una seconda punta. La cifra per lui è molto alta, a volte c’è la frenesia del calcio moderno di dare prezzi alti a giocatori dopo una sola stagione. Basta un anno buono per essere appellato come fortissimo, così come basta un anno cattivo per diventare scarso. Così è successo per De Ketelaere. Si fa troppo in fretta a giudicare i giocatori, sia in senso positivo che negativo”.

Dove finirà Pioli?
“Pensavo sarebbe finito a Napoli, lo vedevo più verosimile rispetto a Conte. Palladino invece rischia di bruciarsi, ha fatto un buon anno e mezzo. A Firenze si viene dalle tre finali di Italiano, io sarei rimasto a Monza. Pioli a questo punto penso resterà fermo, ed è un peccato perché a Milano ha fatto bene”