Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
Gravina: "Ancona unica esclusa dalla Serie C, verrà ripescata una seconda squadra. Non ci saranno ricorsi"TUTTO mercato WEB
venerdì 14 giugno 2024, 18:10News
di Enrico Ferrazzi
per Milannews.it

Gravina: "Ancona unica esclusa dalla Serie C, verrà ripescata una seconda squadra. Non ci saranno ricorsi"

Come riporta lacasadic.com, il Consiglio Federale della FIGC che si è tenuto oggi ha dato il suo verdetto: Ancona esclusa, al via il ripescaggio per la prossima Serie C. I criteri stabiliti dalla riunione prevedono al primo posto una Seconda Squadra di Serie A che dovrebbe essere il Milan U23: il club rossonero avrà tempo fino al 25 giugno per presentare la sua domanda d’iscrizione. Nel prossimo Consiglio Federale, programmato il prossimo 27 giugno, verranno discusse le domande d’iscrizione presentate per prendere il posto dell’Ancona nel prossimo campionato di Serie C 2024/2025.

Dopo la riunione, Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha dichiarato: "Per la prima volta avremo un’estate senza ricorsi sulle ammissioni ai campionati. L’unica società esclusa è stata l’Ancona, che ha ricevuto parere negativo da parte della CoViSoC. La prima scelta per i ripescaggi cade su una seconda squadra. Questo è un motivo di vanto per noi, è un segnale di qualità. Siamo passati nell’arco di due anni da una a tre seconde squadre. La Lega Pro è un campionato sempre più ricercato. Il tutto nell’ambito di una stabilità di sistema che stiamo sempre più raggiungendo. 

Tre seconde squadre? Al momento sono due, aspettiamo. Come verranno ripartite nei tre gironi? Abbiamo ribadito l’autonomia della Lega Pro. Loro ci hanno ribadito che loro hanno interesse a posizionarli in tre gironi diversi”.