Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / Primo Piano
Romero, Colombo, Maldini e gli altri: come il Milan punta a monetizzare dai rientranti dai prestitiTUTTO mercato WEB
© foto di DANIELE MASCOLO
venerdì 21 giugno 2024, 20:00Primo Piano
di Manuel Del Vecchio
per Milannews.it

Romero, Colombo, Maldini e gli altri: come il Milan punta a monetizzare dai rientranti dai prestiti

Distante ma non troppo, tra pochi giorni ci sarà il via per la nuova stagione a Milanello con il classico giorno di raduno. Il Milan ritorverà diversi giocatori che nel corso dell'annata appena conclusa hanno giocato in prestito. Se c'è chi ha già trovato nuova casa, è questo il caso di Marko Lazetic che va in prestito per un anno in Serbia al TSC Backa Topola, c'è ovviamente chi deve prendere una decisione sul proprio futuro insieme alla società e al nuovo allenatore Fonseca, che sicuramente utilizzerà i primi giorni di ritiro per valutare e visionare il materiale a disposizione.

Qui ci concentriamo su quei calciatori sì giovani, ma che hanno già assaggiato il calcio professionistico in modo continuativo: giocatori come Romero, Chaka Traore, Nasti, Colombo e Maldini.

Luka Romero, dopo sei mesi con pochissimi minuti, a gennaio si è trasferito in prestito secco all'Almeria dove, nonostante la retrocessione, si è messo in mostra con ottime qualità. Per questo il Milan ritiene che ci sia la possibilità di monetizzare con la cessione dell'argentino: il classe 2004 ha dimostrato di poter giocare in un campionato di primo livello, seppur in una squadra di basso livello. L'ex Lazio è tra i partenti, bisogna capire solo la formula: prestito con diritto di riscatto o cessione a titolo definitivo. Arrivato a zero lo scorso anno potrebbe fruttare una discreta plusvalenza.

Per quanto riguarda Chaka Traore sarà valutato nel corso dell'estate da Fonseca dopo il rientro dal prestito al Palermo, che ha scelto di non esercitare l'opzione di riscatto concordata a gennaio. Sarà presente al raduno dell'8 luglio a Milanello. È uno dei pochi giovani rientranti dal prestito che ha possibilità di rimanere, anche con un percorso in Under 23. Il giocatore, assistito da Beppe Riso, ha mercato: sono arrivate già alcune proposte in Italia e all'estero.

Esperienza agli antipodi per Colombo e Maldini a Monza: il primo è uscito gradualmente dai radar di Palladino, attraversando una stagione di certo non positiva. Il Milan non lo ritiene affatto incedibile, anzi. Dovrà essere trovata una soluzione in uscita e non è escluso che possa essere inserito in eventuali operazioni come pedina di scambio. Maldini invece ha chiuso molto bene in Brianza, trovando finalmente continuità di utilizzo e di rendimento. Il prestito al Monza era secco, che ora deve valutare se iniziare una trattativa per acquistarlo a titolo definitivo o se cercare un nuovo prestito: in quel caso allora il giocatore, in scadenza nel 2025, dovrebbe rinnovare di almeno un anno. Per ora sono arrivati anche sondaggi di Roma e Lazio.

Per Marco Nasti buon finale di stagione a Bari, il Milan vuole continuare a far crescere il classe 2003. Si valuta un'altra cessione in prestito tra una squadra di Serie B di alta classifica se non addirittura qualche club di Serie A. Difficile che scenda in Serie C con l'Under 23.