Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / milan / Serie A
La Roma sa solo vincere: Cluj battuto 2-0, giallorossi già qualificati ai sedicesimiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 26 novembre 2020 22:52Serie A
di Michele Pavese

La Roma sa solo vincere: Cluj battuto 2-0, giallorossi già qualificati ai sedicesimi

Neppure la moria di difensori ferma la cavalcata della Roma di Paulo Fonseca. I giallorossi passano con facilità irrisoria sul campo del Cluj: dopo un primo tempo di studio, entrano i big e arrivano le reti. Prima Debeljuh devia nella sua porta una punizione di Veretout, poi è lo stesso francese a trasformare un rigore conquistato da Mkhitaryan.

Undici inedito - Turnover ma anche scelte forzate per Paulo Fonseca, che in piena emergenza schiera una formazione più che sperimentale, senza perdere quelle certezze maturate negli ultimi mesi. Così, la difesa a tre non si tocca, anche se l'unico centrale disponibile è Juan Jesus: con lui giocano Cristante (al centro) e Spinazzola (sul centro-destra). A sinistra c'è il diciottenne Calafiori, ammirato una sola volta, ad agosto contro la Juventus (nella ripresa entreranno Milanese e Tripi, altri due giovani del florido vivaio). Anche il Cluj ha tante assenze, su tutte quella della stella Deac.

Controllo e noia - Il 3-4-2-1 ormai è entrato nella testa dei giallorossi, che sanno esattamente cosa fare. Con personalità, nonostante gli automatismi non possano essere consolidati e i titolari in campo siano solo Spinazzola e Pellegrini. Il Cluj pressa alto e ripiega bene, lasciando pochi spazi alla Roma, che si preoccupa prevalentemente di gestire il possesso della sfera. L'unica emozione del primo tempo la regala Mayoral, il cui tiro è respinto bene da Balgradean.

Fa (quasi) tutto Veretout - La ripresa si apre con l'ingresso in campo di Veretout al posto di Pellegrini. Un cambio fruttuoso, perché dopo appena quattro minuti Debeljuh combina un pasticcio, deviando nella propria porta un calcio di punizione battuto dal francese. Il vantaggio fa abbassare un po' la guardia ai capitolini, che rischiano in un paio di situazioni, seppur Pau Lopez sia praticamente inoperoso. Mayoral ci prova un'ultima volta prima di lasciare il posto a Dzeko, ma sbatte ancora sul portiere di casa. Entra anche Mkhitaryan, e anche stavolta Fonseca ci azzecca: l'armeno trova un uno-due involontario con Camora e viene travolto da Balgradean. Dal dischetto si presenta lo specialista Veretout, che nn lascia scampo all'estremo difensore. Il Cluj è al tappeto, incapace di reagire e sprovvisto della qualità necessaria per riaprire il match. Per la Roma è un gioco da ragazzi controllare e portare a casa i tre punti decisivi per la qualificazione ai sedicesimi.
Clicca qui per il live di Cluj-Roma
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000