Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / Serie A
Rocchi potrebbe diventare presidente AIA. Orsato favorito per il ruolo di designatoreTUTTO mercato WEB
lunedì 4 marzo 2024, 13:38Serie A
di Alessio Del Lungo

Rocchi potrebbe diventare presidente AIA. Orsato favorito per il ruolo di designatore

Gianluca Rocchi prepara il salto. Il designatore degli arbitri di Serie A potrebbe cambiare ruolo e diventare presidente dell'AIA. Secondo quanto riportato da gazzetta.it, ci sta pensando, ma è chiaro che non vuole ricoprire il doppio ruolo e dunque, al termine della stagione o durante la prossima, prenderà una decisione. Le elezioni di tutte le componenti federali dovranno tenersi entro dicembre, almeno 60 giorni prima di quelle del presidente della FIGC. Resta da capire se Carlo Pacifici, attuale numero uno dell'AIA, si ricandiderà.

Rocchi ha la fiducia di Gravina, che lo stima da molto tempo, e di figure importanti del mondo arbitrale, quindi il suo nome è considerato quello favorito per la successione dello stesso Pacifici. Possibile però che non sia l'unico candidato: oltre a Pacifici, c'è l'ipotesi che ci provi anche Alfredo Trentalange, responsabile della Commissione per lo studio, lo sviluppo e il monitoraggio dei progetti associativi e il contrasto alla violenza da luglio.


Rocchi è lusingato dalla prospettiva di diventare presidente dell'AIA e, se questo dovesse accadere, sceglierà una persona di sua totale fiducia come designatore con gli indizi che portano a Daniele Orsato, che a 48 anni ha ammesso lo scorso luglio a Recoaro Terme durante una serata pubblica: "Sono pronto ad affrontare la fine della mia carriera e vorrei allenare gli arbitri per mettere a disposizione tutto quello che ho imparato".