Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / Editoriale
Nasce la nuova Juve, oggi tocca al Milan, all’Inter si sceglie il portiere. La Lazio rirpende la corsaTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
giovedì 13 giugno 2024, 16:01Editoriale
di Luca Marchetti

Nasce la nuova Juve, oggi tocca al Milan, all’Inter si sceglie il portiere. La Lazio rirpende la corsa

Le panchine si sistemano (ancora ne mancano un paio in Serie A) e di conseguenza arrivano anche i primi colpi per sistemare le squadre, per farsi trovare pronti (almeno in parte) all’inizio della stagione.
La Juve ha ufficializzato Thiago Motta: contratto fino al 2027. La parola chiave è ambizione: quella di Motta, quella della Juve. Che ha già cominciato a fare sul serio. Intanto è in chiusura per Douglas Luiz dell’Aston Villa (sono da definire i valori dei cartellini dei giocatori e di conseguenza il conguaglio fra i 18 e i 20 milioni) e poi, una volta che è uscito un esterno (Chiesa o Soulé) si andrà all’attacco di Greenwood con cui esiste l’accordo. La richiesta è vero che è alta (50 milioni), ma il prezzo è destinato a calare.
A proposito di allenatori si continua a trattare anche per Inzaghi il rinnovo con l’inter: la chiave è l’anno in più di contratto, rispetto a quanto offerto dalla società, che vorrebbe l’allenatore. Non è un problema insormontabile, ma si dovrà continuare a discutere. Non è assolutamente in discussione il fatto che arriverà: la stima per il lavoro fatto insieme è il collante.
Nel frattempo si continua a lavorare per il porteire: il più vicino è Martinez del Genoa. Primo incontro fatto, ma la richiesta iniziale rossolbu è di 18 milioni di euro.

E’ per questo che si studiano anche le alternative. Oggi a Casa Inter c’è stato infatti anche un appuntamento con Botines, agente di Filip Jorgensen del Villarreal. 22 anni, nato in Svezia ma con anche il passaporto danese, quest’anno ha giocato da titolare in Liga. Non è l’unico. La lista prevede 4 nomi: i due già citati più Bento e Okoye (su cui c’è anche il Torino).
Al Milan domani Ibra (alla sua prima conferenza da dirigente) annuncerà Fonseca. Intanto, sul mercato, nuovi nomi.

Per il centrocampo non solo Fofana (del Monaco) ma anche Mats Vieffer, 24enne centrocampista olandese del Feyenoord. E l’attacco: nessuna novità per Zirkzee (che il Bologna nei giorni scorsi ha provato anche a trattenere), con l’alternativa che resta Dovbyk.
Per la difesa piace sempre Diogo Leite dell’Union Berlino (18 milioni di euro la valutazione).
L’Atalanta ha invece De Keteleare: 22 milioni di euro, insomma un piccolo sconto. Ma comunque sono soldi che potranno essere reinvestiti sul mercato. Ora i bergamaschi stanno lavorando anche al riscatto di Holm (con lo Spezia) e si mettono in corsa anche per Zaniolo (sul quale c’è anche la Fiorentina).
A Roma per la fascia destra, in difesa, oltre a Bellanova e Tiago Santos, si continua a seguire Guelà Doué del Rennes. Per l’attacco il nome delle ultime ore è Omorodion, dell’Atletico Madrid (lo scorso anno all’Alaves, in prestito).
A Napoli nessuna novità di rilievo su uno dei tanti fronti aperti (Di Lorenzo, Hermoso, Buongiorno, Osimhen).
Carlos Benavides dell’Alaves è la nuova idea per il centrocampo di Palladino. 26 anni, uruguaiano ma con passaporto italiano, ha disputato complessivamente 32 presenze, segnando 4 gol e realizzando un assist. 
La Lazio insiste per Samed Bazdar, giovane stella del Partizan. L’attaccante è un classe 2004 e viene considerato un investimento. Avviati poi i primi contatti per Calvin Stengs, trequartista del Fetenoord.
Il Cagliari sta spingendo per raggiungere un accordo con l’Empoli per sbloccare l’arrivo di Davide Nicola sulla panchina. L’allenatore ha già dato il suo assenso, e oggi (mercoledì) c’è stato un nuovo incontro tra i club per provare a raggiungere l’intesa. A risolvere la trattativa potrebbe essere l’acquisto da parte del Cagliari di un difensore sempre dall’Empoli. I nomi sono due: o Luperto o Ismajili.
Il Parma ha incontrato l’agente di Tanganga, in scadenza con il Tottenham
Di Francesco balla ancora fra Venezia ed Empoli.
Il ultimo un grande in bocca al lupo a Gattuso: è il nuovo allenatore dell’Hajiduk Spalato. E’ la quinta nazione in cui andrà ad allenare!