Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / milan / Serie A
LIVE TMW - Milan, Ballo-Touré: "Sono in un grande club, all'inizio non ci credevo"TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 22 luglio 2021 13:59Serie A
di Antonio Vitiello
live

Milan, Ballo-Touré: "Sono in un grande club, all'inizio non ci credevo"

Il Milan oggi presenta il nuovo acquisto Fodè Ballo-Tourè, arrivato pochi giorni fa da Monaco per circa 4,2 milioni di euro più bonus. Il terzino sinistro che ha firmato un contratto fino al 2025 parlerà tra poco in conferenza stampa. Segui il live su TMW.

Ore 13.30 inizia la conferenza di Fodè Ballo-Touré

Che cosa ti ha spinto a scegliere il Milan? "Sono contento di essere qui al Milan, in un grande club. All'inizio c'è stato un contatto tra Maldini e il mio agente, e non ci credevo. Poi le trattative sono passate dall'agente al Monaco e poi ho iniziato a crederci quando sono arrivato qui a Milano".

Com'è andata la prima a Milanello? "Sono stato accolto benissimo, sono andati bene questi primi giorni, anche l'italiano un pò alla volta capsico qualcosa in più, conosco anche Leao. Col mister ci siamo parlati, mi ha spiegato cosa si aspetta da me, si è dimostrato molto disponibile nei miei confronti".

Segnare qualche gol in più? "Sicuramente devo migliorare e lavorare in questo senso, affinarmi in questa capacità come già fa Theo Hernandez".

Cos'hai in comune con Theo? "Ognuno ha il suo stile. Come lui sono molto veloce anch'io. Devo migliorare diversi aspetti, come ad esempio dal punto di vista realizzativo, ma ognuno ha le sue qualità e il suo stile". 

Ti sei sentito con Maignan prima di venire al Milan? "Siamo molto contenti di ritrovarci. Abbiamo condiviso insieme l'esperienza insieme al Psg e Lille, per me è un grande fratello, è un caro amico, ed è una soddisfazione ritrovarlo qui al Milan".

Al Milan ritrovi anche Tomori che hai affrontato nella finale di Youth Leauge di qualche anno fa... "E' un grande piacere ritrovare anche lui. Non abbiamo ancora parlato di quella finale, ma sicuramente ne parleremo. E' un vero piacere ritrovarlo". 

Quanto è stato importante Maldini? E a chi ti ispiri nel calcio? "Contento di esser qui e che Maldini mi abbia dato fiducia, lui è un riferimento come persona e non solo nel calcio. Per il resto non voglio essere paragonato a qualcuno, da piccolo amavo gli attaccanti come Van Persie ma dire che ci sia un giocatore particolare a cui mi ispiro".

Il Milan è il posto giusto per fare il salto di qualità nella tua carriera? " Il mister dà importanza ai terzini, ma poi cosa conta è la testa ed essere qui al Milan mi aiuterà a crescere".

In cosa ti può aiutare a migliorare il campionato di Serie A? "Dal punto di vista tecnico e tattico posso migliorare molto". 

Come mai hai scelto il numero 5? "Il 5 e il 3 sono i numeri che di solito vengono indossati dai terzini sinistri. Il 3 non era disponibile e quindi ho scelto il 5".

Cosa non ha funzionato al Monaco? "Il calcio è così, sono cose che succedono. Può capitare di avere alti e bassi. Ma ora sono al Milan e penso solo a fare bene qui". 

Perchè volevi solo il Milan? "Il Milan è un grande club, un'opportunità del genere non potevo farmela sfuggire. Qui voglio migliorare, lavorerò tanto, poi deciderà il mister chi far giocare". 

A gennaio ci sarà la Coppa d'Africa, come si gestisce il doppio impegno? "Sarò contento di rappresentare la mia nazionale nella Coppa d'Africa. Se poi ci sarà da parlarne con il club, lo faremo senza problemi". 

Al Milan ci sono diversi giocatori francesi, ti può aiutare? "Sono felice che ci siano loro, mi possono certamente aiutare anche nella traduzione dall'italiano se non capisco qualcosa. Mi faranno certamente sentire a mio agio". 

Quali sono le differenze tra il campionato italiano e quello francese? "In Francia il calcio è più fisico e si gioca con più intensità, mentre in Italia è più tattico. Servirà grande concentrazione dall'inizio alla fine". 

- Ore 14.00 Finisce la conferenza di presentazione di Fodé Ballo-Touré.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000