Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / milan / Serie A
ESCLUSIVA TMW - Orrico: "Vicenda Dybala misteriosa. Fa pensare che ieri sia partito dalla panchina"TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 13 gennaio 2022, 14:55Serie A
di Lorenzo Marucci
esclusiva

Orrico: "Vicenda Dybala misteriosa. Fa pensare che ieri sia partito dalla panchina"

La discussa e delicata questione Dybala vista da Corrado Orrico. L'argentino, considerata la strategia dei bianconeri sul suo rinnovo del contratto (il cambio delle carte in tavola e le diverse aspettative della Juve), potrebbe decidere di non prolungare l'accordo. Orrico analizza la vicenda in profondità e come sempre in modo originale: "Ora - dice a Tuttomercatoweb.com - alcuni dirigenti si interrogano su Dybala, ma lui negli anni ha deciso le partite ed era l'asso più importante della squadra. Poi è arrivato Ronaldo e c'è stato un passo indietro sul piano del prestigio ma sulle sue qualità non ci piove. Si dice che nelle riflessioni possano pesare gli infortuni, ma è un paio di anni che li ha".

Dybala potrebbe essere ferito da questa situazione...
"Non lo so, i giocatori sanno mascherare le verità e non emergono, però i fatti sono quelli. Se vai a fare una finale come ieri e lasci fuori Dybala per far giocare un altro, chi gioca al posto suo è sempre meno di Dybala... La Juve ha i suoi problemi ma Dybala è un valore aggiunto. E' una una cosa misteriosa, noi facciamo delle supposizioni ma quasi sempre sono sbagliate, la verità è velata. Ripeto, se Allegri stabilisce di lasciarlo fuori in una finale che poteva dare spinta alla Juve a livello psicologico, soprattutto dopo la vittoria rocambolesca a Roma, forse c'è qualcosa sotto".

10 milioni di ingaggio sarebbero troppi per Dybala?
"Questo è un altro discorso, sono un'enormità però non saranno i due o tre milioni in più o in meno a fare la differenza. Alla Juve ci sono o ci sono stati giocatori da 8 milioni e l'arrivo di Ronaldo con 35 milioni e rotti ha inflazionato tutto; la faccenda di Dybala comunque è di due anni fa...".

Dal punto di vista societario è il momento delle decisioni...
"E' chiaro che la partenza di Marotta e Paratici ha lasciato un vuoto, ho visto arrivare giocatori che poco c'entravano con la Juve. La storia della rifondazione? La Juve si è sempre rifondata vincendo o facendo squadre di alto livello".

E il ko di ieri?
"E' tutto il campionato che la Juve non ha convinto, gioca senza un centrocampo di valore, si trascina dietro centrocampisti non al livello della vecchia Juve, l'unico forte è Locatelli. Poi Barella va all'Inter, Tonali al Milan. I giocatori forti la Juve non li prende e fa collezione di attaccanti. Per due ruoli ci sono cinque giocatori e poi incolpano Morata di scarso rendimento o che non fa gol. Tutto questo mi fa ridere: Morata gioca bene e fa il suo sempre. Spieghino invece il rendimento o l'importanza di Bentacur, di Arthur o di Rabiot; è inutile dire che sono nazionali, non conta niente, nel campionato italiano certi giocatori con visioni individualistiche non vanno bene. I centrocampisti devono far legna e avere fantasia, saper giocare con l'avversario vicino: le mezze palle invece se le fanno prendere e provocano ripartenze. La Juve non aveva mai preso tanti gol e non è colpa della difesa".

Scamacca per il futuro come lo vede?
"E' un giocatore in prospettiva. I centravanti della Juve un tempo erano i migliori d'Europa, Scamacca può esser giusto ma non può essere il centravanti delle vittorie. E' meglio di Kean, ha più personalità, più tiro, più fisico, ma al tempo stesso non si può assolutamente discutere Morata".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000