Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / milan / Calcio femminile
Serie A femminile, la top 11 della 3^ giornata: difesa juventina. Tre le interiste in squadraTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 19 settembre 2022, 21:19Calcio femminile
di Luca Bargellini
fonte figc.it

Serie A femminile, la top 11 della 3^ giornata: difesa juventina. Tre le interiste in squadra

Spiccano le vittorie di Juventus e Inter nella Top 11 del terzo turno di campionato, ma come sempre non mancano le sorprese. Ecco lo schieramento completo secondo le statistiche Opta. Ecco i facts relativi alla Top 11 della 3ᵃ giornata della Serie A Femminile TIM:

Pauline Peyraud-Magnin: nella 3ᵃ giornata di questa Serie A, il portiere della Juventus ha effettuato 10 parate – almeno sei più di qualsiasi altro estremo difensore in questo turno e più di qualsiasi altro portiere dall’inizio del torneo nel corso di una singola partita.

Amanda Nildén: il difensore bianconero, in questo turno, ha registrato la percentuale più alta di passaggi riusciti tra le compagne in campo almeno per 45’ (92%); inoltre, nel match con la Roma, solo Giada Greggi (tre) la precede in contrasti vinti (due).
Giorgia Spinelli: la blucerchiata è, in questo turno di campionato, la giocatrice che ha effettuato più respinte difensive (sei). Inoltre, solo Giada Greggi (13) ha recuperato più palloni (12) nella giornata appena conclusa.
Moeka Minami: nella terza giornata di Serie A, il difensore della Roma è stata prima per passaggi effettuati (85), passaggi riusciti (78) e palloni giocati (93).
Malgorzata Mesjasz: la rossonera è l’unico difensore con un gol all’attivo in questa giornata di campionato e nel match con il Sassuolo primeggia tra le compagne per palloni giocati (57) e passaggi effettuati (38).

Ghoutia Karchouni: oltre ad essere andata in gol per la terza gara di fila in Serie A, la nerazzurra in questo turno primeggia per cross effettuati (11, almeno due più di qualsiasi altra giocatrice) e per cross riusciti (quattro al pari di Erika Santoro).
Michela Catena: la centrocampista della Fiorentina, nella sfida con il Parma, ha procurato il rigore che ha portato le viola in vantaggio e segnato il gol vittoria per le toscane. Nella gara con le crociate inoltre, nessuna giocatrice ha vinto più duelli di lei (nove).
Yoreli Rincòn: oltre ad aver firmato la vittoria della Sampdoria contro il Como e ad essere una delle tre giocatrici con un gol su punizione diretta nella Serie A in corso, la centrocampista blucerchiata ha toccato 18 palloni nella trequarti avversaria in casa delle lariane, almeno due più di qualsiasi altra nella sfida.

Ajara Njoya: l’attaccante dell’Inter (doppietta vs Pomigliano) è, con la compagna di squadra Elisa Polli, una delle due giocatrici con almeno due reti all’attivo in questo turno di Serie A. In generale, la camerunense è prima per tocchi nell’area avversaria (12) nella giornata appena conclusa.
Elisa Polli: oltre a essere l’unica giocatrice con tre reti all’attivo in questo turno di campionato, nessuna giocatrice ha effettuato più tiri nello specchio rispetto all’attaccante dell’Inter (tre) nella giornata appena conclusa.
Vlada Kubassova: la giocatrice del Como, una delle quattro ad aver centrato un legno in questo turno, è quella che nella sfida con la Sampdoria ha creato più occasioni (tre). In generale inoltre, solo Erika Santoro (quattro) conta più cross su azione riusciti rispetto all’estone (due) nella terza giornata di campionato.