Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / milan / Serie A
TMW - Inter, il PSG frena su Skriniar. Budget incerto e possibile cessione del clubTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 22 novembre 2022, 01:25Serie A
di Andrea Losapio
tmw

Inter, il PSG frena su Skriniar. Budget incerto e possibile cessione del club

Negli ultimi giorni il Paris Saint Germain voleva provare il rilancio per Milan Skriniar, difensore dell'Inter. Questo almeno fino al kickoff di Qatar-Ecuador, con l'inizio del Mondiale che agli occhi di Nasser Al-Khelaifi è sembrato più un modo per attaccare la proprietà qatariota del PSG che non cercare una visione equidistante di quanto stava accadendo. Così negli ultimi giorni il mondo arabo del calcio è in subbuglio, perché c'è una certa intenzione a mollare l'Europa e non investire più nel pallone. Non una cosa del tutto inaspettata, a dire la verità.

Frenata su Skriniar.
Così se è chiaro che le notizie che arrivano da Parigi raccontano di un possibile socio di minoranza, dall'altro non è detto che il Paris Saint Germain non possa passare di mano. In generale l'Inter non ha intenzione di andare sopra i 6,5 milioni all'anno e la confidenza mostrato nell'ultimo periodo potrebbe essere data, appunto, dal fatto che il PSG voglia mollare la presa e che qualcosa stia cambiando in forza alla dirigenza qatariota.

Budget incerto e possibile cessione.
In questo momento anche i dirigenti del Paris Saint Germain non sanno esattamente quale sarà la scelta del club che, intanto, ha abbassato di molto il tetto ingaggi e i milioni disponibili per gennaio. Skriniar era un obiettivo sensibile, ma non a certe cifre, anche perché - di fatto - non è detto che la proprietà rimarrà la stessa anche nella prossima estate.