Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / monza / Altre Notizie
TMW RADIO - M.Orlando: "Inter, Inzaghi al capolinea. Non vedo come possa uscirne fuori"TUTTOmercatoWEB.com
Massimo Orlando
© foto di Federico De Luca
martedì 4 ottobre 2022, 07:12Altre Notizie
di TMWRadio Redazione
tmwradio

M.Orlando: "Inter, Inzaghi al capolinea. Non vedo come possa uscirne fuori"


A commentare il campionato di Serie A a TMW Radio, durante Maracanà, è stato l'ex calciatore Massimo Orlando.

Inter, che ne pensa del momento della squadra?
"Capolinea? Sì. L'Inter vive in un casino difficile da gestire. Per l'allenatore, i tifosi, una società che non c'è più. L'allenatore sente tutte queste insicurezze e si sta deprimendo. E lo si vede dai risultati e dal gioco. La difesa dava garanzie, anche lo scorso anno, ora è una delle più battute. E poi il discorso del portiere, non si può creare questa incertezza a questi livelli, dai insicurezza alla squadra. Solo le vittorie possono aiutarlo. La sensazione è che senza risultati con Barcellona e nella prossima di campionato possa andare via".

E ora che si fa?
"Sei all'Inter, che deve ottenere risultati. La squadra dell'anno scorso se la sarebbe giocata fino alla fine, ora è disunita nel gioco. Ha perso Perisic, giocatore importante, ma ora serve una scossa. Inzaghi vive nella paura e questa la trasmetti ai giocatori, che reagiscono nel modo sbagliato. Non vedo come l'Inter possa venirne fuori, a meno che non pensi Inzaghi a un cambio modulo".

Vedrebbe bene Zenga in panchina?
"Se lo meriterebbe anche, di gavetta ne ha fatta e ha dimostrato delle idee. Se la società non pensa a un campione amato, credo sarebbe una follia cambiare".