Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / napoli / Serie A
Vince il Napoli ma agli ottavi va il Granada: finisce 2-1. Ora l'unico obiettivo è il quarto postoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 25 febbraio 2021 20:57Serie A
di Raimondo De Magistris

Vince il Napoli ma agli ottavi va il Granada: finisce 2-1. Ora l'unico obiettivo è il quarto posto

Il Napoli saluta l'Europa League. In poco più di un mese, la squadra di Gattuso ha perso la Supercoppa Italiana, ha perso posizioni in classifica ed è uscito dalla Coppa Italia e dalla seconda competizione continentale. Dopo la sconfitta per 2-0 in terra spagnola una settimana fa, questa sera allo stadio Maradona non è riuscita la rimonta: è finita 2-1, con gol di Zielinski, Fabian Ruiz e, soprattutto, Montoro. Che al 25esimo del primo tempo con un colpo di testa ha dato un segnale decisivo alla qualificazione.

E dire che la sfida per il Napoli era iniziata nel modo migliore possibile perché Zielinski ha trovato il gol che ha sbloccato il match 2 minuti e 24 secondi dopo il fischio d'inizio: una palla persa da Eteki e intercettata da Bakayoko, soprattutto la discesa di Zielinski che al limite dell'area avversaria s'è portato il pallone sul sinistro e ha battuto Rui Silva.
Sbloccato subito il punteggio, il Napoli avrebbe dovuto spingere il piede sull'acceleratore per approfittare del gol in apertura. In realtà non l'ha fatto e anzi è stato il Granada - al di là del gol giustamente annullato a Puertas - ad alzare il baricentro. La squadra di Diego Martinez ha presto preso coraggio e ritrovato certezze e al 25esimo ha trovato il gol del pari: assist di Foulquier e colpo di testa vincente di Montoro, che s'è mosso bene alle spalle di Rrahmani e ha battuto un incolpevole Meret.
L'ultimo quarto d'ora del primo tempo ha raccontato soprattutto di una traversa colpita da Insigne direttamente da calcio piazzato, ma anche di una frazione che s'è incattivita nei minuti finali (6 cartellini gialli tra il 36esimo e il 42esimo) e di un gol annullato a Di Lorenzo per offside.

Nella ripresa, Gattuso ha subito abbandonato l'esperimento difesa a tre e ha inserito Ghoulam al posto di Maksimovic. Con buoni risultati. Il Napoli ha iniziato a fare la partita che avrebbe dovuto portare avanti dopo il gol di Zielinski e prima dell'ora di gioco è tornata in vantaggio con una bella imbucata di Insigne tramutata in gol da Fabian Ruiz.
Questa volta, anche dopo il vantaggio, la squadra di Gattuso ha continuato a fare la partita: più possesso palla che occasioni, in realtà. Perché il Granada da quel momento in poi ha pensato unicamente a difendere la qualificazione e alla fine c'è riuscito in maniera piuttosto agevole fino ai minuti di recupero: ha vinto il Napoli, ma a sorridere è il Granada. Che vola agli ottavi di finale di Europa League grazie ai due gol realizzati in apertura del match d'andata.

Clicca QUI per rileggere la diretta testuale di Napoli-Granada.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000