Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / napoli / Editoriale
E’ la Juventus ad aver portato Vlahovic sul piede di guerra: ma adesso? Il rischio boomerang. Occhio al rinnovo Dybala: tutto fatto, ma la Juve esita tra le indagini e la tentazione di sostituirlo col serboTUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 1 dicembre 2021, 08:00Editoriale
di Tancredi Palmeri

E’ la Juventus ad aver portato Vlahovic sul piede di guerra: ma adesso? Il rischio boomerang. Occhio...

Il grande rifiuto di Vlahovic al rinnovo con la Fiorentina, voluto dal club fosse anche per alzare il suo prezzo di cessione, ha solo una spiegazione: Juventus. Sono i bianconeri ad aver fatto una dichiarazione netta al giocatore, ad avergli garantito l’acquisto, e ad averlo portato a chiudere qualsiasi porta alla Fiorentina, spingendo Commisso all’ira per l’impotenza. Così si spiega il giro delle sette chiese della Viola all’estero: il presidente già si era fatto andare di traverso la cessione di Chiesa, ma lì trovò una situazione già viziata e non poté fare altro che adempiere alla parola data, anzi dopo aver strappato un anno di permanenza in più. Stavolta è diverso, sarebbe tutta roba sua la cessione, e ci terrebbe proprio a non dare questa soddisfazione di nuovo al club bianconero, nonché a evitare di fare la stessa figura con la piazza. I risultati della squadra lo stanno aiutando, cosicché si profila per lui un ruolo di vittima nella situazione, ma rimane il fatto che i 60 milioni offerti l’anno scorso dal Tottenham difficilmente potranno andare oltre i 65 quest’anno da qualche altro, considerando la stagione in meno di contratto e la volontà dichiarata del giocatore. Si prova ad animare l’offerta, soprattutto Atletico e Liverpool, ma la verità è che la volontà del giocatore comanda, e al momento è piuttosto ferrea verso i bianconeri. Che certo magari riusciranno a spuntare di nuovo un pagamento postdatato e pluriennalmente dilazionato, ma che viste le condizioni non potranno pretendere di spendere meno di almeno 65 milioni.
Ma l’espressione utilizzata prima, ‘al momento’, fotografa al meglio la situazione. Perché in questa fase di stallo, l’immobilità è resa possibile anche dalle indagini e dalla crisi economica della Juventus che bloccano ogni movimento, a cui bisogna aggiungere l’incertezza degli introiti Champions in una stagione simile. La Juve rischia di non poter più assolvere al proprio impegno con Vlahovic così come successe con Donnarumma, e questo terrebbe in scacco il serbo, forse favorendo solo Commisso che a quel punto avrebbe gioco facile a spingere l’attaccante all’estero.
Nel frattempo la situazione ancora inspiegabilmente ferma alla Juve è quella del rinnovo di Dybala: accordo già raggiunto, e allora cosa succede? In verità ancora l’ufficialità non è arrivata solo a causa della presentazione dei conti, ma si dovrebbe chiudere entro la fine del 2021. Eppure a qualcuno in società è venuta in testa un’idea birichina: nel caso che i conti e le indagini ci impedissero di fare l’acquisto, perché allora non girare l’investimento direttamente su Vlahovic, 22enne a gennaio, anziché incatenarci al 28enne Dybala? Quel Vlahovic che l’anno scorso ha fatto 21 gol, mentre Dybala negli ultimi tre anni e mezzo ne ha fatti 23, quando non era infortunato… E i 12 gol già segnati in questa stagione da Vlahovic sono un quantitativo che la Joya non raggiunge da 4 anni.
E’ solo una tentazione birichina, che ha avuto modo di farsi largo proprio perché si teme l’immobilismo in campagna acquisti a causa delle indagini e dei mancati obiettivi sportivi. Ma spiega piuttosto bene quanto sia fragile l’equilibrio bianconero al momento…
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000