Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / A tu per tu
…con Joseph Olumide AjiboladeTUTTO mercato WEB
martedì 27 febbraio 2024, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

…con Joseph Olumide Ajibolade

Il Beyond Limits scrive la storia. La formazione nigeriana ha infatti vinto la settantaquattresima edizione del Torneo di Viareggio. Lì dove nascono i talenti con fame e voglia di arrivare. E dove è cresciuto anche Akinsanmiro che ieri ha fatto l’esordio con l’Inter. In esclusiva a TuttoMercatoWeb.com parla il tecnico Joseph Olumide Ajibolade.

Mister, che effetto fa questa vittoria?
“Sono felice, davvero. È un grande traguardo. I ragazzi hanno dimostrato grande carattere. Quando affronti una trasferta devi fare i conti con nuove abitudini, cibo, clima e tanto altro. Siamo stati bravi”.
È una vetrina importante per i vostri calciatori.
“Assolutamente si. Si sono messi in mostra tanti calciatori. Sono stati tutti molto bravi, non abbiamo vinto per fortuna ma perché abbiamo calciatori di valore”.


Uno di questi è approdato all’Inter l’anno scorso. E ieri ha fatto l’esordio con i grandi: Akinsanmiro.
“Sono felice per lui. Un orgoglio per la nostra accademia. È un ottimo calciatore e l’Inter è una grande squadra. Siamo felici. Deve continuare così perché ha grande potenziale”.

Nuovi Akinsanmiro pronti per l’Italia?
“Abbiamo molti calciatori dalle grandi qualità. Se devo fare un nome dico Farouq Ogundare: farà parlare di sé”.
E lei ci pensa ad un’avventura in Italia?
“Amo il paese, voglio contribuire alla crescita della mia squadra. Per me è importante continuare qui, voglio sviluppare il calcio in Nigeria”.