Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Serie A
Napoli, il padre di Kvaratskhelia: "Si vergogna se paragonato a Maradona. Per me resta"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 3 marzo 2024, 10:23Serie A
di Andrea Losapio

Napoli, il padre di Kvaratskhelia: "Si vergogna se paragonato a Maradona. Per me resta"

Il padre di Khvicha Kvaratskhelia, Badri, ha parlato ai microfoni di Radio Serie A, spiegando quale sarà il futuro del proprio figlio. “Quando viene paragonato a Maradona si vergogna tantissimo, ma ne è felice e non sa come ringraziare i tifosi per questa cosa. Ringrazio molto Napoli e tutta l’Italia per come apprezzano e amano mio figlio. Deve decidere lui il suo futuro: secondo me rimarrà a Napoli ma, in ogni caso, rispetterò la sua decisione”.

In questo momento Kvaratskhelia ha chiesto, più volte, un adeguamento contrattuale dopo le ottime prestazioni della scorsa stagione, ma non ci sono ancora stati progressi in questo senso.


L'agente del calciatore, Mamuka Jugeli, aveva parlato del futuro del suo assistito qualche settimana fa, quando era stato accostato ad altri club. "Barcellona e PSG? Naturalmente per Khvicha ci sono offerte da parte dei migliori club al mondo. Guardatelo: come potrebbe essere possibile non avere questo tipo di proposte? A maggio tutto sarà chiaro".

La valutazione del georgiano è di circa 100 milioni di euro all'anno e, probabilmente, in estate verranno prese in considerazione tutte le proposte intorno a quella cifra. Anche perché De Laurentiis, dopo la scorsa stagione, sta valutando se creare una nuova rivoluzione attorno a un altro tecnico.