Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Serie A
Napoli, a breve un altro incontro tra l'agente di Di Lorenzo e il club. Il puntoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 24 giugno 2024, 10:53Serie A
di Alessio Del Lungo

Napoli, a breve un altro incontro tra l'agente di Di Lorenzo e il club. Il punto

Antonio Conte non vuole scontenti al Napoli, ma allo stesso tempo non vuole nemmeno cessioni eccellenti come quelle di Khvicha Kvaratskhelia e Giovanni Di Lorenzo. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, l'ultimo contatto tra il tecnico pugliese e il capitano azzurro è avvenuto dopo la sconfitta contro la Spagna ed è stato ovviamente telefonico. Il calciatore ha ribadito che vorrebbe andare via, l'allenatore invece che non lo lascerà partire.

Il suo agente Mario Giuffredi ha concordato con la società un paio di settimane fa che, dopo la fase a gironi, avrebbe fatto un nuovo punto della situazione in una riunione con Conte e Manna, alla quale potrebbe partecipare anche il presidente partenopeo Aurelio De Laurentiis.


Le parole del suo procuratore dopo l'incontro con Conte e Manna a TvPlay
Giuffredi descrisse così il primo faccia a faccia con tecnico e direttore sportivo: "Un momento di grande cordialità, di grande disponibilità. Ho spiegato al mister i motivi che hanno condotto alla nostra decisione di lasciare Napoli. Il mister ha ribadito con forza la sua volontà di trattenere Giovanni, così come noi quella di perseguire la nostra strada. Se ci sono spiragli per la permanenza? Posso solo dire che il calcio è come la vita: può accadere di tutto".