Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / napoli / Le altre di A
Fiorentina, Italiano accusa: "Partita sempre in mano. Sconfitti per una disattenzione”TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
lunedì 18 ottobre 2021 23:10Le altre di A
di Francesco Carbone
per Tuttonapoli.net

Fiorentina, Italiano accusa: "Partita sempre in mano. Sconfitti per una disattenzione”

"Siamo mancati negli ultimi 15/20 metri. Abbiamo creato i presupposti per fare gol ma in questo momento non riusciamo a essere incisivi".

Vincenzo Italiano, tecnico della Fiorentina, ha parlato a Sky Sport al termine della sconfitta per 1-0 contro il Venezia: "Ci tenevamo a ripartire dopo il ko col Napoli. Siamo mancati negli ultimi 15/20 metri. Abbiamo creato i presupposti per fare gol ma in questo momento non riusciamo a essere incisivi come ha fatto il Venezia sull'unica disattenzione. Siamo venuti per fare la partita ma non sfruttiamo i break in mezzo al campo. Ancora è lunga, dobbiamo lavorare, lo sappiamo e ci prepareremo per la prossima". 

In alcuni momenti l'abbiamo vista con le braccia larghe, come mai?
"Le braccia larghe sono per il fatto che tutto quello che riusciamo a creare non concretizziamo e con mezzo errore veniamo puniti. Abbiamo avuto la partita in mano per 96' che è tantissimo e poi devi riuscire a metterla dentro. Peccato perché in questo momento siamo poco incisivi lì davanti. 

Rimpiange di non aver sostituito prima Sottil?
"Sinceramente lo volevo fare però stava ancora spingendo, l'ho visto pimpante andando via 3-4 volte. Pensavo avesse ancora birra. E' un' ingenuità e quando rimaniamo in 10 perdiamo. Non riusciamo a capire l'importanza dell'inferiorità numerica. Purtroppo il risultato è negativo nonostante la partita che avevamo giocato". 

Amrabat per lei può giocare da regista?
"Io ho visto un buon Amrabat. Nel primo tempo ha toccato una marea di palloni, ha verticalizzato e penso che in un centrocampo a tre quello possa essere il suo ruolo. Deve verticalizzare di più ma oggi ha fatto quello che gli chiedo. Non analizziamo il tutto in base solo al risultato perché la nostra è stata una buonissima gara. Se tutto si racchiude sul risultato quello è negativo, lo so anche io". 

Le mezzali sono andate troppo spesso vicino a Vlahovic in anticipo?
"Alle volte è vero, si sbaglia ad andare subito ad affiancare l'attaccante ma viene naturale alla mezzala di trasformarsi in attaccante. Però dobbiamo riempire anche gli ultimi 16 metri e costringere gli avversari ad entrare in area. Quando ottieni quello che vuoi, ovvero stare nella loro metà campo, poi devi essere bravo ad occupare lo spazio anche dentro l'area". 

Si aspettava qualcosa di più da chi è subentrato?
"Con i 5 cambi è importante avere ragazzi che siano convinti di poter determinare. Quando è entrato Nico e Maleh abbiamo fatto quello che dovevamo. Dobbiamo crescere quando conquistiamo palla negli ultimi metri e in area. Poi per il resto siamo in crescita da tutti i punti di vista, ma manca l'ultimo tocco e cercheremo di lavorare su questo".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000