Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Le Interviste
Calvarese applaude Meluso: "Bravo, così si protesta! Rigore? Scagiono il VAR"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
lunedì 4 dicembre 2023, 23:10Le Interviste
di Redazione Tutto Napoli.net
per Tuttonapoli.net

Calvarese applaude Meluso: "Bravo, così si protesta! Rigore? Scagiono il VAR"

Gianpaolo Calvarese è intervenuto quest’oggi sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli rilasciando alcune dichiarazioni

Gianpaolo Calvarese è intervenuto quest’oggi sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli rilasciando alcune dichiarazioni: “Massa quest’anno si gioca la leadership di miglior arbitro italiano con Orsato. Ieri in Napoli-Inter Lautaro ha sicuramente fatto fallo su Lobotka. La decisione di non fermare il gioco probabilmente è stata presa per avere una sorta di metro uguale. Il Napoli ieri nel primo tempo ha commesso zero falli, questa lotta a fischiare il meno possibile non l’approvo. Questo metro non ha funzionato. Se il Var avesse voluto interveire avrebbe potuto. Per me è fallo su Lobotka ed andava fermato il gioco. Il protocollo Var è stato inventato perché si voleva creare l’uniformità dell’intervento. La palla la prende Lautaro e questo depotenzia l’intervento falloso su Lobotka e credo che sia questo il motivo per cui non ha interrotto il gioco.

Il secondo episodio merita lo stesso focus sul contatto in area di rigore tra Acerbi ed Osimhen. Il contatto c’è. La palla la prende Osimhen, Acerbi lo tocca con l’anca e per questo il nigeriano fa un volo, non per il tocco sul tendine. Questo è un contatto che va giudicato dal campo. Meluso ha dimostrato di essere un direttore sportivo esperto, pacato ed efficace. L’idea del Napoli è passata in maniera mirata, la maniera giusta per fare le proprie valutazioni e rimostranze”