Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Le Interviste
Damiani: "Napoli, campionato compromesso. Ma con Calzona segnali incoraggianti"TUTTO mercato WEB
venerdì 23 febbraio 2024, 19:10Le Interviste
di Redazione Tutto Napoli.net
per Tuttonapoli.net

Damiani: "Napoli, campionato compromesso. Ma con Calzona segnali incoraggianti"

Oscar Damiani, ex calciatore del Napoli e oggi procuratore, ha parlato degli azzurri in un'intervista a Tuttocagliari.net

Oscar Damiani, ex calciatore del Napoli e oggi procuratore, ha parlato degli azzurri in un'intervista a Tuttocagliari.net: “Diciamo che il campionato degli uomini di Calzona è un po’ compromesso, ma ora Di Lorenzo e compagni sono chiamati a ripartire e a dimostrare di essere ancora in grado di giocare a certi livelli. Certo, ripetersi dopo la stagione straordinaria vissuta l’anno passato era molto difficile, ma il Napoli deve far vedere a tutti che può continuare a recitare un ruolo da protagonista.”

In questo senso dei segnali incoraggianti sono giunti nel secondo tempo della gara di Champions League contro il Barcellona. Concorda? “Concordo. La squadra contro i blaugrana si è comportata bene. Ora si tratta di avere fiducia e di inanellare qualche risultato positivo che possa giovare alla tranquillità e alla serenità del gruppo. Un Napoli in buone condizioni psico-fisiche può rappresentare un ostacolo difficile da superare per qualsiasi avversario: i valori tecnici, e anche quelli morali, ci sono tutti.”

A suo avviso qual è stato il problema più grande che ha ridimensionato le ambizioni partenopee, soprattutto in serie A, in questa stagione? “Il fatto è che quando si vince ripetersi è sempre difficile. Non mi sorprende la situazione complicata che si è venuta a creare quest’anno a Napoli. Però bisogna finire in bellezza".