Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Brevi
Oggi l'IFAB introdurrà il cartellino blu? Pres. Fifa: "Noi contrari, tuteliamo la tradizione"TUTTO mercato WEB
sabato 2 marzo 2024, 17:00Brevi
di Redazione Tutto Napoli.net
per Tuttonapoli.net

Oggi l'IFAB introdurrà il cartellino blu? Pres. Fifa: "Noi contrari, tuteliamo la tradizione"

Da circa un mese si parla infatti dell'arrivo del "cartellino blu": una nuova misura pensata dall'IFAB, sanzione a metà tra gli attuali giallo e rosso

La notizia aveva generato un certo scalpore nel mondo del calcio. Da circa un mese si parla infatti dell'arrivo del "cartellino blu": una nuova misura pensata dall'IFAB, sanzione a metà tra gli attuali giallo e rosso, ai quali andrebbe ad aggiungersi e non a sostituirsi. Un'espulsione a tempo dal rettangolo verde: 10 minuti e da utilizzare solamente in caso di proteste eccessive da parte di un giocatore o in caso del cosiddetto "fallo tattico" o di situazioni antisportive, come possono essere per esempio le trattenute reiterate.

La novità dovrebbe essere introdotta ufficialmente nella riunione IFAB in programma oggi, che si svolgerà a Glasgow, in Scozia. A tal proposito, è arrivato il secco rifiuto del presidente della FIFA, Gianni Infantino, che ha da subito ostacolato questa "novità": "La FIFA è completamente contraria", ha detto il numero uno del calcio mondiale prima dell'assemblea generale dell'IFAB. "I cartellini blu non verranno utilizzati nel calcio professionistico. Questa è una questione che non riguarda noi ma penso che la FIFA abbia qualcosa da dire all'IFAB", riporta Sky Sports UK.

"Noi dell'IFAB e della FIFA siamo sempre aperti a nuove idee e suggerimenti", ha affermato Infantino. "Questi andrebbero trattati con rispetto, ma bisogna tutelare il gioco e anche l'essenza e la tradizione. C'è un cartellino rosso che ha lo stesso valore di quello blu".