Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / napoli / Le Interviste
Rossitto su Deulofeu: “Giocatore da Napoli, in una posizione è devastante”TUTTOmercatoWEB.com
domenica 12 giugno 2022, 20:00Le Interviste
di Redazione Tutto Napoli.net
per Tuttonapoli.net

Rossitto su Deulofeu: “Giocatore da Napoli, in una posizione è devastante”

"Sicuramente farebbe fare un salto alla squadra, soprattutto dopo la perdita di Insigne".

Fabio Rossitto, ex calciatore di Napoli e Udinese, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: "Deulofeu è un grande giocatore e non ha bisogno di presentazioni. E’ un giocatore da Napoli, per lo stile di gioco la squadra ha bisogno di questo tipo di calciatori bravi nell’uno contro uno e intelligenti. Sicuramente farebbe fare un salto alla squadra, soprattutto dopo la perdita di Insigne. Può giocare in qualsiasi posizione davanti, ma ha due posizioni dove si trova meglio. A sinistra, ma in quella posizione ci vuole tanta resistenza, e dietro la prima punta dove può diventare devastante perché ha più freschezza fisica. In quella posizione sarebbe il top.

Zielinski? Per me è un grande giocatore, alla sua età un calo ci sta. Giocare a Napoli è stupendo, ma porta pressioni. Stare al top non è semplice, ma io me lo terrei sempre stretto”.

Ostigard? Questi sono giocatori scoperti che hanno grandissime qualità, il Napoli ha bisogno di questo tipo di calciatori. Sentivo parlare di Koulibaly, quando i giocatori vogliono andare via bisogna lasciarli partire, il Napoli ha bisogno di calciatori che hanno fame”.