Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Le Interviste
Ferrante esalta Raspadori: "E' il nuovo Mertens! Acquisto azzeccatissimo, come Simeone"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
martedì 27 settembre 2022, 11:10Le Interviste
di Redazione Tutto Napoli.net
per Tuttonapoli.net

Ferrante esalta Raspadori: "E' il nuovo Mertens! Acquisto azzeccatissimo, come Simeone"

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Marco Ferrante, ex Napoli e Torino.

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Marco Ferrante, ex Napoli e Torino: "Non sono sorpreso dall'impatto che ha avuto Juric nel Torino. L'allenatore è importante, purtroppo manca una prima punta di livello. Altrimenti il Torino potrebbe ambire ad obiettivi di alta classifica, che nessuno nomina adesso. Contro l'Inter, il Toro ha fatto molto bene e non meritava di perdere. Juric a Torino è diventato padre-padrone: è l'unico che sta facendo cose importanti e ha dato una grande identità alla sua squadra. Battere il Toro è difficile per tutti.

Spalletti? Sto apprezzando molto il suo profilo basso e quello del suo Napoli. Gli azzurri se li fai giocare, ti fanno a fette. Il Napoli non sta vivendo una fase positiva, ma è qualcosa che può continuare nel tempo. Raspadori? E' un attaccante atipico, non potrà mai essere il sostituto naturale di Osimhen. Per caratteristiche, proprio. Lui è un intelligente ed un brevilineo, mi sembra un nuovo Mertens. E' un diamante per il Napoli e per la Nazionale, gli azzurri hanno fatto davvero un acquisto azzeccatissimo. Azzeccatissmo come Simeone, che non piace a molti ma che è un giocatore fondamentale. Sta zitto, corre e segna quando deve farlo. Il Napoli con loro può togliersi tante soddisfazioni.

Chi contro il Toro tra Raspadori e Simeone? Se Simeone sta in giornata sì, gli basta mezza palla per segnare. Lo stesso per Raspadori, anche se è un giocatore più di fino. Gli altri? Napoli è una piazza difficilissima, quello che ha dimostrato Kvaratskhelia è impressionante. Il Napoli ha tutto per vincere contro il Toro".