Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Calciomercato
Ag. Provedel rivela: "Il Napoli voleva comprarlo, ma si parlava di Navas e c'era Meret"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 29 settembre 2022, 13:10Calciomercato
di Redazione Tutto Napoli.net
per Tuttonapoli.net

Ag. Provedel rivela: "Il Napoli voleva comprarlo, ma si parlava di Navas e c'era Meret"

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” è intervenuto Gianni Rava, agente sportivo

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” è intervenuto Gianni Rava, agente sportivo: “Provedel? Che dovesse partite come secondo alla Lazio non era detto. È arrivato 4 o 5 giorni prima dell’inizio del campionato. Come ho sempre detto abbiamo messo in testa il progetto tecnico. Era un desiderio dell’allenatore averlo. La Nazionale è un premio per lui, la convocazione ci sta tutta.

Le voci sul Napoli? C’è stato un approccio dei partenopei, ma noi avevamo dato la nostra parola alla Lazio, ma soprattutto a Sarri. È stata una trattativa molto lunga e complicata, quindi era logico chiudere con i biancocelesti. Siamo sempre stati convinti che il massimo per noi fosse andare alla corte di Sarri.

Il Napoli ci ha provato, ma c’erano i discorsi riguardanti Meret e Navas. Parlavo l’altra sera con Provedel e gli dicevo che ero contento perché l’Italia è ben rappresentata in porta. Se non dai fiducia ai ragazzi e non gli dai possibilità di fare esperienza, diventa difficile. Donnarumma, Vicario, Provedel e Meret sono portieri che non tutte le nazioni possono vantare”.