Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Le Interviste
Renica sugli errori arbitrali: “Quello più evidente l'ha subito la Juve contro la Salernitana”TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Lorenzo Marucci
martedì 15 novembre 2022, 19:00Le Interviste
di Francesco Carbone
per Tuttonapoli.net

Renica sugli errori arbitrali: “Quello più evidente l'ha subito la Juve contro la Salernitana”

L’ex difensore del Napoli, Alessandro Renica, è intervenuto a Televomero nel corso della trasmissione ‘Il Bello Del Calcio’

L’ex difensore del Napoli, Alessandro Renica, è intervenuto a Televomero nel corso della trasmissione ‘Il Bello Del Calcio’: “Il Napoli ha staccato meritatamente le rivali e non mostra segni di cedimento. Merita il divario e potrebbe anche chiudere il girone d’andata sui 50 punti in classifica. Il Napoli deve guardare ai suoi obiettivi ed eventualmente essere più forte anche degli arbitri. Errori nelle ultime partite delle avversarie? Il gol di Rebic in Milan-Fiorentina nasce da un errore in uscita di Terracciano.

Nello scorso anno fu il Milan a subire un grave errore contro lo Spezia. Nonostante la VAR si continuano a fare degli errori evidenti, chi sbaglia deve pagare. Se andiamo a guardare il campionato, l’errore più evidente lo ha subito la Juventus contro la Salernitana quando Candreva non fu considerato dalla telecamera sul gol di Bonucci. Gli errori ci saranno sempre e credo nella buona fede dei direttori di gara. Alla ripresa Inter-Napoli sarà una partita chiave, contro i nerazzurri anche in passato si è spesso perso immeritatamente. Uscire indenni da San Siro rappresenterebbe un mattone importante. Il Napoli è una squadra dai colpi importanti, vedo pochi pericoli per gli azzurri”.