Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Le Interviste
Asamoah avvisa: “Il Napoli ha tanti punti di vantaggio, ma se cade poi è difficile rialzarsi"TUTTO mercato WEB
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
martedì 7 febbraio 2023, 18:50Le Interviste
di Francesco Carbone
per Tuttonapoli.net

Asamoah avvisa: “Il Napoli ha tanti punti di vantaggio, ma se cade poi è difficile rialzarsi"

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete”, è intervenuto Kwadwo Asamoah, ex calciatore di Udinese, Juventus e Inter

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete”, è intervenuto Kwadwo Asamoah, ex calciatore di Udinese, Juventus e Inter: “Spalletti? Complimenti a lui per quello che sta facendo col Napoli. Stanno facendo un grandissimo campionato, mi ha allenato all’Inter ed è uno che ti dà motivazioni ed è una persona bravissima. A me non ha sorpreso per quello che sta facendo, ha fatto un grande lavoro. Osimhen è fondamentale a Napoli come giocatore e per la squadra.

Mi piace tantissimo per quello che sta facendo, ha fame, voglia e grinta. Sono orgoglioso per lui e per Lookman che stanno facendo cose straordinarie qui in Italia. Di solito pochi africani fanno queste cose, invece sono contento per quello che stanno facendo. Osimhen è cresciuto tantissimo rispetto allo scorso anno, Spalletti lo ha fatto crescere anche mentalmente. Scorso anno ha fatto benissimo, ma adesso ha capito il suo valore per questa squadra.

I giocatori della Juventus? È un momento difficile, non è facile per la società e per i giocatori. Se capitano cose per squadre come la Juventus non è facile per il momento in cui si trovano, ma mi auguro che facciano bene. Mancano tante partite, spero ne vincano tante ed entrino in Europa. So che Allegri è l’uomo giusto per questo momento, conosce già i giocatori e la società. Non è facile in questo periodo, è uno giusto perché sa fare e ha già fatto. Fare risultati non viene facile in questo periodo, è l’uomo giusto.

Mario Rui ha giocato tanti anni nel Napoli ed è l’unico che è rimasto dopo tanti anni. Sta facendo una cosa straordinaria quest’anno con tutti gli assist serviti. Sta giocando bene e ho seguito molte partite del Napoli di quest’anno. Anche Kim sta facendo un campionato incredibile. Tutta la squadra è una squadra che sta facendo molto bene.

Campionato chiuso? Secondo me l’Inter ha avuto un po’ di difficoltà, ma ha trovato la strada giusta e ha fiducia. Ha voglia di combattere col Napoli. La Juventus ha avuto dei problemi, anche la Roma sta facendo bene. È vero che il Napoli ha tanti punti di vantaggio, ma se cade ogni tanto è difficile rialzarsi. Anche l’Inter può dare fastidio al Napoli.

Chi arriva in Champions League oltre il Napoli? È un po’ difficile, non ci sono tanti punti di margine tra le squadre, qualsiasi squadra può farcela. Quanto avanti può arrivare in Champions League il Napoli? La Champions è una competizione un po’ complicata, può succedere di tutto. L’Eintracht sta facendo bene anche in Champions, ma il Napoli quest’anno ha fatto una cosa straordinaria”.