Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Serie A
TMW - Donnarumma: "Siamo delusi, arrabbiati. Volevamo essere dove sappiamo tutti..."TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 21 novembre 2022, 08:00Serie A
di Raimondo De Magistris
fonte Dal nostro inviato all'Ernst-Happel-Stadion, Vienna
tmw

Donnarumma: "Siamo delusi, arrabbiati. Volevamo essere dove sappiamo tutti..."

Deluso, arrabbiato, ma anche con la voglia di guardare avanti. Gianluigi Donnarumma al termine di Austria-Italia ha esternato tutta la sua tristezza per l'assenza dell'Italia in Qatar. L'ha fatto dopo una partita che non è andata bene, figlia di un esperimento - il 3-4-3 - che non ha dato i risultati sperati. "Abbiamo commesso un po' di errori tecnici nel primo tempo. Poi nel secondo tempo ci siamo messi apposto e abbiamo creato tante occasioni", ha dichiarato in merito alla partita persa 2-0.

La squadra non ha occupato bene gli spazi, gli attaccanti nella prima frazione non hanno aggredito gli avversari. Ma in generale, giocare nel giorno in cui ha preso il via il Mondiale, ha distratto la squadra: "C'era già rammarico prima perché volevamo essere dove sappiamo tutti... al Mondiale. C'è tanto rammarico, siamo arrabbiati e delusi. Ora ci dobbiamo rimboccare le maniche, piangerci addosso non serve a nulla. Andiamo avanti, a marzo si riparte subito e abbiamo grande voglia di rivalsa. Abbiamo voglia di far vedere chi siamo, l'Italia è una grande squadra e lo dimostreremo sicuramente".

Cosa contro l'Austria ha funzionato di più e cosa di meno, questo il pensiero di Donnarumma: "Abbiamo fatto un po' fatica nel primo tempo, soprattutto nella copertura degli spazi Nella ripresa abbiamo sistemato un po' di cose, siamo andati più forti anche nella riaggressione. Però purtroppo abbiamo perso un tempo".

Infine un appello, il proposito per l'anno che verrà: "Ora rimbocchiamoci le maniche, riposiamoci e poi da marzo ci toccheranno già delle grandi partite. Di sicuro ci faremo trovare pronti".