Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Altre Notizie
TMW RADIO - Mussa: "Napoli, la squadra deve capire che non c'è più Spalletti"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 19 settembre 2023, 14:32Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

TMW RADIO - Mussa: "Napoli, la squadra deve capire che non c'è più Spalletti"

tmwradio
Ceccarini:" Gli atteggiamenti dei giocatori del Napoli preoccupano." Pacchioni:" Il Pioli peggiore è stato nel post derby." Mussa:" Il Milan ha incontrato la squadra tra le più forte d'Europa: l'Inter." Impallomeni:" Garcia deve convincere i giocatori a fare qualcosa di diverso." Maracanà con Marco Piccari e Stefano Impallomeni
00:00
/
00:00
Mister Giovanni Mussa a TMW Radio, durante Maracanà, ha detto la sua sulle big di Serie A.

Garcia, momento di confusione. Come può uscirne? E' il Napoli quello messo peggio?
"Il grado di difficoltà sta rispetto alle aspettative. Se ho aspettative altissime, se le soddisfo in parte o poco cresce il malumore. Il Napoli ha sbagliato ad avere le stesse aspettative dello scorso anno. Ha Garcia, diversi giocatori diversi, un Kim in meno, poi hai perso la capacità di unire il gruppo. Perché Spalletti è bravo in questo. Garcia ha di fronte un lavoro lungo e i giocatori devono capire che non c'è più Spalletti. Prima lo fanno e meglio è. Sarri? Chi studia la Lazio ora l'affronta bassa e non gli dà possibilità di ripartenza. Il Milan ha fatto un grande lavoro ma ha incontrato la squadra più forte d'Europa in questo momento. E ci sta perdere così, ora deve ripartire con un'altra testa e sono sicuro che lo farà perché ha i giocatori per farlo".


Milan, Tonali rischia un contraccolpo a San Siro?
"E' stata una cessione ponderata, hanno fatto un sacrifico economico. La pedina da cedere era lui, perché è di caratura internazionale. Stasera giocherà senza problemi, ha già maturato la capacità di giocare contro la sua ex e dare il meglio".

L'Inter può fare un percorso importante in Champions o fare come il Napoli dello scorso anno in Serie A?
"La rosa è più costruita per il campionato. Ha messo dentro ora due squadre complete di altissimo profilo. Se non ci sarà la Juve, non vedo chi può dare filo da torcere all'Inter. La Champions è breve e ha tante variabili, ma non mollerà anche lì".