Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Serie A
Juve, col Napoli Allegri cerca la prima vittoria con gli azzurri dal suo ritorno. Un solo dubbioTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 8 dicembre 2023, 06:45Serie A
di Simone Dinoi

Juve, col Napoli Allegri cerca la prima vittoria con gli azzurri dal suo ritorno. Un solo dubbio

Secondo venerdì (dei tre, settimana prossima trasferta a Genova) consecutivo in campo per la Juventus che ospita il Napoli di Walter Mazzarri tra le mura amiche dell’Allianz Stadium. Per Madama ancora uno scontro diretto davanti ai propri tifosi, dopo l’ultima apparizione nel pari contro l’Inter: “Per noi, - ha descritto Allegri alla vigilia, - è importante avere ben chiari gli obiettivi e in questo momento è fare più punti rispetto all’anno scorso nel girone d’andata. Secondo obiettivo è arrivare a fine anno minimo con l'arrivo delle prime quattro e continuare col nostro percorso ci crescita. Senza esaltarsi troppo, volendo migliorarsi e questa è la cosa più importante. Le partite vanno giocate una alla volta e il Napoli nonostante la sconfitta era stato in partita con l'Inter. Ha fatto 17 punti in trasferta, ha un ruolino di marcia molto importante”.

Tre K.O., un pari e la lezione di un anno fa: Allegri cerca il primo sorriso col Napoli dal ritorno.
Al terzo anno dal ritorno in panchina Massimiliano Allegri questa sera cercherà la prima vittoria contro il Napoli della sua seconda avventura in bianconero. Sì perché le quattro precedenti uscite della sua Juventus contro gli azzurri hanno portato in dote per Madama un pareggio in rimonta e tre sconfitte (con 9 gol subiti e solamente 3 realizzati): una delle quali, ormai quasi un anno fa, è stata una vera e propria lezione sul rettangolo verde data dalla squadra allora guidata da Luciano Spalletti. E proprio quel ricordo è stato un tema in conferenza stampa: “A Napoli, - ha raccontato Allegri, - prendemmo una brutta batosta, prendemmo il terzo gol su angolo con Locatelli mezzo moribondo in campo. L'anno scorso il Napoli viaggiava a numeri importanti, ma il loro valore è importante anche quest'anno. Cercare di batterli è un altro obiettivo da poter raggiungere”.


Il silenzio su Pogba e le prove di formazione.
La notizia della giornata di ieri è stata la conclusione dell’iter processuale della Procura antidoping in relazione al caso della positività di Pogba. Terminati gli accertamenti è scattata la richiesta di squalifica di 4 anni cui seguiranno le strategie difensive del francese. Notizia che non ha commentato l’allenatore della Juventus: “Su Pogba non posso rispondere perché la questione non è chiusa. Se l’ho sentito? Ci siamo scritti all'inizio via messaggio, adesso aspetteremo la fine di questa situazione per poterlo rivedere". Pogba e Fagioli sono le due grande assenze che deve affrontare in questa stagione la Juventus che però, per la gara di stasera, ha recuperato Manuel Locatelli pronto a riprendersi il posto davanti alla difesa. In difesa più Danilo di Alex Sandro con la conferma degli altri 9 che hanno strappato la vittoria all’ultimo secondo in quel di Monza.