HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » palermo » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Suso, Piatek e Paquetà ai margini del Milan: chi dei 3 terreste?
  Suso, ha colpi che possono ancora aiutare il Milan
  Piatek, il Milan deve ritrovare i suoi gol
  Paquetà, serve solo la giusta collocazione in campo
  Nessuno dei tre, il Milan volti pagina

Serie D, Palermo-Marina di Ragusa: 3-1

22.09.2019 16:57 di Aldo Sessa    per tuttopalermo.net   articolo letto 216 volte
Serie D, Palermo-Marina di Ragusa: 3-1
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net

Palermo-Marina di Ragusa, match della 4^giornata del campionato di Serie D, è terminato con il risultato di 1-1. Partita molto divertente e ben giocata da ambo le parti: rosanero con tanto possesso palla ma poco concreti sotto porta nel primo tempo (decisamente più cattivi nella ripresa), ragusani pericolosi solo in contropiede. Al 6' rosanero subito in gol: azione insistita, con il cross di Mattia Felici per Mario Santana, palla dietro a Erdis Kraja che però ha sbagliato il tiro. Palla diventata inresistibile per Gianni Ricciardo, lesto a girarlo in rete. Vantaggio che è durato solo cinque minuti: al 11' pareggio dei ragusani con Domenico Mistretta, che ha insaccato di testa sugli sviluppi di calcio d'angolo. Al 13' Ricciardo ha controllato in area e girato la palla di sinistro, respinta di istinto del portiere. Poi alcuni tentativi finiti alti da parte di Kraja, Santana e Ricciardo, che hanno mostrato un Palermo vivo, col pallino del gioco in mano, ma che ha comunque sofferto le ripartenze avversarie; come quando a metà della frazione è ripartita con 3 uomini, trovando scoperti i rosanero. Rizzo però ha calciato centrale, facilitando l'intervento di un attento Alberto Pelagotti. Protagonista nel finale di tempo Ricciardo con due colpi di testa: uno al 39' ben parato Di Carlo; al 40' col pallone che ha scheggiato la traversa. Nel secondo tempo, sempre Ricciardo protagonista, con l'ennesimo colpo di testa al 2', con palla deviata in angolo dalla difesa. Poco dopo il Palermo ha chiuso la partita: al 5' apertura di Alessandro Martinelli per Kraja, filtrante sontuoso per Santana che con un diagonale perfetto ha battuto Di Carlo. Nenche il tempo di mettere palla al centro ed è arrivato il tris rosanero: azione simile al raddoppio, con Santana a restituire il favore a Kraja. L'albanese con grande freddezza ha battuto il portiere del Marina gol sul primo palo. Al 30' Giuliano ha messo in difficoltà il proprio portiere Di Carlo, rischiando di portare a quattro le marcature rosanero. Sull'angolo susseguente uscita avventurosa di Di Carlo su Vaccaro, palla che è arrivata sui piedi di Malaury Martin, ma il suo tiro è stato ribattuto dalla difesa ragusana sulla linea. Sul finale si è rivisto il Marina in attacco: ma sia il colpo di testa di Cobelli al 34', che i contropiedi condotti da Di Bari e Baldeh (quest'ultimo realmente da solo davanti a Pelagotti) sono usciti fuori. Con questa vittoria il Palermo è salito a 12 punti, a punteggio pieno e ancora in testa alla classifica, Marina di Ragusa fermo a 4.

Marcatori: 6' Ricciardo (P), 11' Mistretta (M), 50' Santana (P), 51' Kraja (P).


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Palermo

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510