HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » palermo » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

ESCLUSIVA TUTTOPALERMO.NET - Ex Palermo, Bucciarelli: "Uno scivolone ci può stare. Spero di vedere presto in A i rosanero. In Europa vedo bene per l'Italia la Juventus"

16.11.2019 18:22 di Rosario Carraffa    per tuttopalermo.net   articolo letto 146 volte

L'ex calciatore del Palermo, Fabrizio Bucciarelli di ruolo difensore centrale ha trascorso diversi anni nel capoluogo siciliano, precisamente dal 1988/1995 (143 presenze condite con 2 goal), è stato intervistato in esclusiva per TuttoPalermo.net dal Direttore Rosario Carraffa e da Mario Giglio, dove ha parlato ai due giornalisti di diversi argomenti.

Cosa pensi di questo nuovo Palermo che è dovuto ripartire dalla Serie D e che si trova al primo posto in classifica?

"Grazie ai social ed al web seguo il Palermo. La Serie D è molto difficile, conoscendo questa categoria avendo fatto per alcuni anni da secondo. Il Palermo sta facendo un grande campionato, però dopo il primo scivolone già sono iniziate le critiche. Questo è assurdo, è prima e sta facendo bene. La regola dell'under non mi piace per la D, se uno è bravo gioco a prescindere".

Alla fine il Palermo andrà in Serie C?

"Non bisogna criticare l'allenatore e lo staff. Fare dieci vittorie consecutive non è facile. C'è stato lo scivolone in casa contro il Savoia, ma una caduta ci può stare. Ora contro la Palmese servono i tre punti e bisogna andare avanti. Io auguro al Palermo con tutto il cuore di andare in C".

Con chi ti senti dei tuoi ex compagni del Palermo?

"Il nostro capitano (Massimiliano Favo ndr.) di quel periodo ha formato il gruppo del duplette e ci sentiamo tutti, grazie ai social. Spero di rivedere presto il Palermo in Serie A".

Parlando di Serie A, stanno facendo bene e sono sorprese Cagliari ed Atalanta, anche se la seconda è una conferma, cosa ne pensi in proposito?

"Sicuramente l'Atalanta è una conferma, mentre il Cagliari se si vede la rosa è giusto che stia facendo molto bene, poi hanno un tecnico che li motiva molto come mi dicono e questo è molto importante. Ha fuori ancora un signore attaccante che è Pavoletti, per me può arrivare in zona Europa anche alla fine del torneo. La Roma non riesce mai a fare il salto di qualità. Il Napoli non sta facendo bene e forse nessuno si poteva aspettare questa posizione in classifica".

In Europa quale squadra italiani può andare più lontano possibile?

"Penso che quest'anno sia l'anno della Juventus, la vedo molto bene per la Champions League".


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Palermo

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510