Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / parma / News
Calaiò: "Parma sarai protagonista. Pecchia scelta vincente e Inglese può fare la differenza"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
venerdì 18 novembre 2022, 15:13News
di Alessandro Tedeschi
per Parmalive.com

Calaiò: "Parma sarai protagonista. Pecchia scelta vincente e Inglese può fare la differenza"

Emanuele Calaiò, ex attaccante crociato protagonista della cavalcata dalla Serie C alla massima serie, ha parlato ai microfoni di PianetaSerieB della sua esperienza in crociato e del momento che sta vivendo la squadra gialloblu: “Rispetto all’anno scorso c’è stato un netto miglioramento. E’ chiaro che il campionato cadetto sia molto tosto considerata la presenza di tante squadre blasonate. Inoltre, non è facile per una società che negli ultimi anni ha cambiato tanto come il Parma. C’è stata una rifondazione e non è mai semplice vincere nell’immediato. Credo che Pecchia sia una scelta vincente per la panchina, è un profondo conoscitore della Serie B ed è stato bravo a mettere a posto il reparto difensivo. Oltre ad avere qualità tecniche, infatti, i ducali sono un avversario spigoloso da affrontare per tutti. Nell’ultimo periodo sono nate delle difficoltà a causa dei tanti infortuni, ma è chiaro che se vuoi ottenere grandi traguardi devi avere continuità e calciatori che siano in ottime condizioni fisiche, altrimenti i momenti di appannamento potrebbero essere dietro l’angolo. Resto comunque convinto che i crociati abbiano tutte le carte in regola per recitare un ruolo da protagonisti“.

LEGGI QUI - Delprato: "Inglese il mio compagno di stanza, cerco di prendere spunto. Ora capiamo la nostra realtà"

Poi su come mister Pecchia abbia cambiato la squadra: “Le fortune dei calciatori sono gli allenatori e il cambio in panchina apporta sempre uno stimolo in più nella mente di chi è in campo, a partire dalla voglia di dimostrare qualcosa. Può darsi che qualche interprete protagonista in negativo lo scorso anno abbia totalmente cambiato registro con Pecchia. Ogni tecnico gestisce la rosa a proprio piacimento e il calciatore si regola di conseguenza. Penso che l’ex Cremonese abbia inciso non solo a livello fisico e tattico ma anche nella gestione dello spogliatoio. Ci sono tanti calciatori stranieri che parlano lingue diverse ed è chiaro che in questa situazione è difficile formare un gruppo coeso come ai tempi della nostra scalata. In quel frangente eravamo quasi tutti italiani e i problemi venivano prontamente risolti dall’intervento di noi veterani”.

LEGGI QUI - Inglese: "In B bisogna lottare, noi dalla prima partita lo abbiamo fatto e i risultati si vedono"

Infine sul suo attaccante preferito in questa B: "Mi aspetto molto da Inglese, ho avuto la fortuna di giocare con lui e pensavo che in B facesse realmente la differenza. E’ molto forte e a causa dei vari infortuni non è riuscito ad alzare l’asticella a Parma, ma sono sicuro che Pecchia riuscirà a metterlo nelle migliori condizioni possibili".

LEGGI QUI - PL - Pappadà (Helbiz): "Parma? Il mercato sarà determinante. Nuovo ruolo allungherà la carriera a Vazquez"