Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / parma / Serie A
Lazio-Parma 1-0, le pagelle: Muriqi, che disastro! Bene Strakosha, Brunetta il miglioreTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 13 maggio 2021 06:48Serie A
di Michele Pavese
fonte Pagelle del Parma a cura di Niccolò Pasta

Lazio-Parma 1-0, le pagelle: Muriqi, che disastro! Bene Strakosha, Brunetta il migliore

Il solito Ciro Immobile, in quella che è stata ribattezzata zona Caicedo, regala tre punti alla Lazio, che continua a sperare nella qualificazione alla prossima Champions League. Parma beffato al di là dei propri demeriti, dopo un match condotto bene fino al 95'.

LAZIO

Strakosha 6,5 - Torna in campo dopo 4 mesi e prende subito un colpo durissimo da Brunetta. Tiene a galla i suoi nella ripresa, alla fine le sue parate sono determinanti.

Patric 6 - Parma praticamente inoffensivo dalle sue parti, si limita a controllare e impostare l'azione. (Dal 79' Caicedo s.v.),

Acerbi 6 - Serata piuttosto tranquilla per il baluardo difensivo del Parma. Pellè è un cliente ostico ma non crea nessun pericolo a Strakosha.

Radu 6 - Brunetta si muove molto e staziona spesso dalle parti del difensore rumeno, che ogni tanto fatica a contenere la vivacità e la rapidità dell'avversario. (Dal 57' Luiz Felipe 6 -) Prova a dare la carica, tentando più volte la sortita offensiva.

Lazzari 6 - Tanta corsa sulla fascia destra, instancabile ma cercato male dai compagni per tutto il primo tempo. Non riesce a essere incisivo come al solito.

Parolo 5,5 - Non ha il fisico e la qualità di Milinkovic-Savic, prova a dare una mano con la sua esperienza e la grande capacità di inserirsi senza palla. (Dal 73' Akpa Akpro 6 - Ci prova nel finale con un paio di percussioni e un colpo di testa che si spegne tra le braccia di Sepe).

Cataldi 5,5 - Chiamato a dettare i tempi, non riesce a velocizzare la manovra. Arriva al tiro in un paio di circostanze ma non riesce a far male. (Dal 57' Escalante 5,5 - Non riesce a contenere la vivacità degli avversari, né a dare un impulso al gioco dei capitolini).

Luis Alberto 6,5 - La Lazio si accende solo quando lo spagnolo sale in cattedra. È lui l'unico a provarci nel primo tempo, quando colpisce una clamorosa traversa. Nella ripresa si spegne ma è ugualmente uno dei migliori.

Fares 5 - Un po' disordinato, sbaglia qualche passaggio di troppo e non riesce a vincere il duello con Busi.

Immobile 6,5 - Primo tempo molto complicato per il napoletano, che non trova mai la conclusione verso la porta di Sepe. Nella ripresa la situazione non migliora, ma il guizzo finale gli consente di regalare tre punti alla Lazio.

Muriqi 4,5 - Un mezzo disastro. Ha un paio di occasioni interessanti ma le spreca malamente, calciando malissimo. Sepe gli nega il gol a inizio ripresa, Inzaghi lo toglie subito. Si mette a disposizione, ma manca qualità tecnica. E la stagione è ormai finita. (Dal 57' Correa 5,5 - Nessuno spunto degno di nota, non entra bene in partita).

Allenatore: Simone Inzaghi 6 - Porta a casa una vittoria insperata (l'ennesima) al termine di una partita molto più complicata del previsto. La Lazio fa fatica a giocare contro una squadra già retrocessa: le motivazioni non mancano, ma senza 2-3 elementi la sua squadra perde certezze e misure.

PARMA

Sepe 6 - Risponde bene quando chiamato presente, sia sui cross che sui tiri della Lazio. Non può nulla sul gol di Immobile.

Dierckx 7 - Primo tempo perfetto in marcatura su Immobile: dominante sui cross, le palle alte sono tutte sue. Mostra anche una personalità non indifferente provando a far ripartire il Parma in qualche occasione guidando il contropiede. Perfetto anche negli anticipi, giganteggia.

Bani 6.5 - Si prende qualche rischio lasciando sempre un paio di metri a Muriqi ma nel complesso non demerita. Ottimo nelle respinte. Dall’83’ Osorio sv

Valenti 6.5 - Molto impreciso nel cercare di imbeccare Brunetta e Pellè in avanti, dietro se la cava egregiamente, anche con qualche scorribanda in avanti. Praticamente invalicabile quando puntato, è sfortunato nella deviazione nel finale che porta al gol di Immobile.

Busi 6 - Spinge sulla destra ma non è sempre pulito nella metà campo avversaria. Tiene bene botta contro Fares. Anche lui entra nel caos finale che porta al gol di Immobile, ma più che altro è sfortunato.

Hernani 7 - Primo tempo di grande sacrifico con tantissimi chilometri e tante ottime copertura in raddoppio sui portatori di palla della Lazio. Secondo tempo in cui è ancora più prezioso e dove sfiora il gol, colpendo un palo clamoroso.

Kurtic 6 - Diligente in mezzo al campo, non tocca tantissimi palloni ma tampona bene i portatori palla avversari, schermando bene Cataldi.

Sohm 6 - Un po’ in ombra, accompagna spesso la manovra ma tocca pochi palloni. Timido, cresce con l’andare della gara. Dall’85’ Grassi sv

Gagliolo 5.5 - Più bloccato rispetto a Busi, con una follia quasi regala un gol alla Lazio, ma per sua fortuna Muriqi non è freddo davanti a Sepe. Nel complesso riesce a gestire bene Lazzari anche se rischia tantissimo quasi regalando un rigore ai biancocelesti. Dal 62’ Laurini 6 - Se la cava.

Brunetta 7 - Nel giorno del suo ventiquattresimo compleanno gioca una gara di grande volontà, ringhiando sugli avversari e provando a gestire al meglio le poche palle a disposizione. Colpisce un palo clamoroso nel secondo tempo, sfiora il gol in più riprese. Il migliore dei suoi. Dall'84' Traoré sv

Pellè 6 - Lasciato a fare la guerra contro tre difensori della Lazio, prova a fare ciò che può anche lui, tentando un paio di spizzate a liberare i compagni. Dietro diventa un fattore sui calci da fermo: quasi tutti gli angoli battuti dalla Lazio sono sue prede. Cala nel secondo tempo. Dal 73’ Cornelius 5.5 - Non si vede quasi mai.

Allenatore: D’Aversa 6.5 - Partita preparata alla grande, il Parma gioca una grande gara ma viene punito nel finale con tanta sfortuna. Specchio dell’annata dei suoi, avrebbe meritato di più.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000