Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / parma / Calcio femminile
Il punto sulla A femminile, Inter sempre in testa, ma vincono tutte le big. Crisi SassuoloTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 4 ottobre 2022, 07:45Calcio femminile
di Tommaso Maschio

Il punto sulla A femminile, Inter sempre in testa, ma vincono tutte le big. Crisi Sassuolo

Continua la corsa dell’Inter in vetta alla classifica, ma dietro non mollano né la Roma, né la rinata Fiorentina con Juventus e Milan che chiudono i primi cinque posti in classifica. E se davanti si corre dietro nessuna riesce a staccarsi più di tanto con la sola Sampdoria che pare avere un altro passo nonostante la recente frenata.

La quinta giornata si apre con il successo dell’Inter sul campo di un Como sfortunato, tre le traverse dei lariani, grazie a un’Elisa Polli in grande spolvero che non fa rimpiangere Chawinga, lasciata in panchina all’inizio. Un successo che poteva mettere pressione alle avversarie, che però hanno risposto presente a partire da Fiorentina e Milan che avevano gli impegni più duri sulla carta. Le viola infatti ospitavano in casa un Sassuolo alla ricerca dell’identità e dei risultati perduti e risolvono la questione in un tempo grazie ai gol di due ex come Alice Parisi e Daniele Sabatino. Più complicato il successo delle rossonere che contro la Sampdoria vanno sotto dopo appena 3 minuti e poi rimontano trascinate da una Kosovare Asllani che sembra essersi abituata al calcio italiano e mette a segno al sua prima doppietta nel nostro campionato.

Più semplici invece le vittorie di Juventus e Roma. Le bianconere, contro un Pomigliano che ha cambiato allenatore poco prima di scendere in campo e ancora non ha trovato il nuovo tecnico, calano il tris nella ripresa trascinate dalle giovani Cantore e Caruso con Zamanian che chiude i conti nel recupero. Le giallorosse invece passeggiano sul Parma trascinate dalle norvegesi Emilie Haavi e Sophie Román Haug, autrici entrambe di una doppietta, oltre che della solita Giacinti che segna il gol più bello del turno con un pallonetto dai 30 metri.
Serie A Femminile, la 5ª giornata
Como Women-Inter 1-3
12’, 40’ Polli (I), 27’ rig. Bonetti (I), 45’+3’ rig. Rizzon (C)
Fiorentina-Sassuolo 2-0
19' Parisi, 45'+1' Sabatino
Milan-Sampdoria 2-1
3' Baldi (S), 7' e 48' Asllani (M)
Juventus-Pomigliano 3-0
57’ Cantore, 82’ Caruso, 90’+4’ Zamanian
Roma-Parma 5-0
16' e 61' Haavi, 29' e 88' Haug, 33' Giacinti

Classifica: Inter 13, Roma 12, Fiorentina 12, Juventus 11, Milan 9, Sampdoria 9, Parma 3, Sassuolo 1, Como 1, Pomigliano 1

Classifica marcatrici: Girelli (Juventus) 5, Polli (Inter) 5, Chawinga (Inter) 4, Giacinti (Roma) 4, Asllani (Milan) 4, Karchouni (Inter) 3, Beerenstey (Juventus) 3, Kajan (Fiorentina) 3, Taty (Pomigliano) 3, Haug (Roma) 3.