Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / perugia / News
La grande festa dei tifosi della Sir Safety insieme al nuovo allenatore Andrea Anastasi
sabato 2 luglio 2022, 12:55News
di Redazione Perugia24.net
per Perugia24.net

La grande festa dei tifosi della Sir Safety insieme al nuovo allenatore Andrea Anastasi

Festa grande ieri sera al Relais “Poggio del Sole”, teatro della celebrazione organizzata dalla Sir Safety Susa Perugia per la conquista dell’ultima Coppa Italia. Circa trecentocinquanta persone tra tifosi, sponsor ed amici della Sir si sono date appuntamento per stare insieme, ridere, scherzare, passare qualche ora in ottima compagnia ed omaggiare il trofeo esposto in bella evidenza di fronte alla piscina dell’incantevole location degli amici Paolo e Deborah. Buona cucina, ottima musica, video celebrativi societari, dei Sirmaniaci e dei 7Cervelli, tanti, ma proprio tanti brindisi. Questo il leit motiv della serata, una serata che ha visto il presidente Sirci consueto inimitabile mattatore e serata che ha visto ospiti il giocatore Stefano Mengozzi e soprattutto Andrea Anastasi. Presentato ufficialmente davanti alla stampa solo qualche ora prima, il nuovo coach bianconero ha avuto modo di fare il suo primo bagno di folla e di saggiare il calore e la passione del popolo perugino. Anastasi, visibilmente coinvolto dal clima allegro, gioviale e festoso, ha messo in campo pure ieri sera la sua grande esperienza dispensando selfie e sorrisi con tutti e apprezzando davvero i regali ricevuti dai suoi nuovi tifosi. Tanto che poi ha ovviamente finito la serata con addosso la maglia dei Sirmaniaci. Si è tirato avanti per parecchio con altri brindisi, altre foto, altre chiacchiere e tanti balli. Perché di far festa non si è mai sazi.