Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / perugia / News
In Umbria a settembre il mondiale di tiro con l'arco 3D: la competizione presentata a Perugia
lunedì 4 luglio 2022, 17:16News
di Redazione Perugia24.net
per Perugia24.net

In Umbria a settembre il mondiale di tiro con l'arco 3D: la competizione presentata a Perugia

L’Umbria ospiterà dal 4 al 10 settembre prossimi i Campionati Mondiali 3D di tiro con l’arco con 320 partecipanti in rappresentanza di 30 nazioni. La manifestazione, che prende il nome di Rinehart World Archery 3D Championship, si disputerà in provincia di Terni. A presentarla in una conferenza stampa a Perugia è stato il presidente nazionale della Fitarco, Mario Scarzella. "Quando abbiamo proposto la candidatura di Terni per ospitare questa competizione iridata – ha detto Scarzella - tutte le altre città candidate si sono viste quasi costrette a fare un passo indietro, considerando la bellezza di questo territorio dell'Umbria e le capacità organizzative dimostrare già in passato. Sarà una manifestazione di grande impatto sul territorio anche sul piano economico, considerando che i partecipanti resteranno 10 giorni in questo territorio". Il presidente della Fitarco ha sottolineato che "sul piano sportivo ed agonistico l'Italia è una nazione all'avanguardia e tra le più qualificate. Siamo favoriti e quindi puntiamo a far bene e vogliamo emozionarci nel veder salire la bandiera e sentir suonare l'inno nazionale per i nostri atleti sul podio". La disciplina 3D È una delle specialità arcieristiche meno conosciute, seppur molto praticata. Prevede percorsi di gara immersi nel verde, con tiri su sagome di varie grandezze posizionati in pendenza e a distanze sconosciute. Le divisioni che prendono parte a questo tipo di competizione sono l'arco nudo, il longbow, il compound e l'arco istintivo. La nazionale azzurra è guidata da direttore tecnico Giorgio Botto, coadiuvato dai coach Vincenzo Scaramuzza, Daniele Bellotti e Antonio Tosco. L’assegnazione della rassegna iridata segue i successi organizzativi ottenuti nella regione in occasione dei Campionati Europei Tiro di Campagna del 2013 e i Campionati Mondiali 3D del 2015. L’Umbria torna ad essere quindi luogo importante per il tiro con l'arco internazionale, grazie all'impegno della società "Arcieri Città di Terni" e il sostegno della Federazione Italiana Tiro con l'Arco. Le gare si svolgeranno a Terni (Archery Village), Stroncone (gara di qualifica, eliminatorie e finali a squadre) e nel magnifico scenario del parco archeologico di Carsulae (finali individuali). Alla conferenza è intervenuta anche la presidente della Giunta regionale dell’Umbria, Donatella Tesei, confermando che “l’Umbria si sta mostrando sempre di più una terra con tutte le caratteristiche per ospitare manifestazioni positive nazionali ed internazionali ed è un orgoglio poter avere a settembre un mondiale di questa portata”.