Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / perugia / News
Da Montone alla panchina del Brindisi? Ore decisive per i pugliesi
giovedì 30 novembre 2023, 23:47News
di Redazione Perugia24.net
per Perugia24.net

Da Montone alla panchina del Brindisi? Ore decisive per i pugliesi

Brindisi, ci siamo. Dopo che è saltato per motivi strettamente personali l'avvento di Luciano De Paola sulla panchina del club pugliese, la dirigenza si è mossa rapida e con decisione avendo individuato immediatamente un nuovo profilo.

Secondo quanto raccolto da NotiziarioCalcio.com, le parti si sono strette la mano pochi minuti fa: il nuovo allenatore del Brindisi sarà, a meno di colpi di scena alla De Paola, Giorgio Roselli, che nella sua ultima avventura, durata un anno e mezzo, ha allenato il Ligorna in Serie D.

Classe 1957, nativo di Montone in provincia di Perugia, Roselli ha iniziato la propria carriera di allenatore sulla panchina dell'Alessandria nell'allora C1, prima come vice e poi come guida tecnica. Successivamente ha guidato Triestina, Varese e Mantova. Poi giunse alla Cremonese dove raggiunse in due stagioni la Serie B, partendo dalla Serie C2. Poi una breve parentesi al Grosseto, neopromosso in Serie B, come allenatore per la stagione 2007-2008. Poi Bassano, Lecco, Pavia, Gubbio, Cosenza e Sambenedettese. Poi ancora Monopoli e Vibonese. Dopo i rossoblù calabresi l'avventura da subentrante al Ligorna, trascinati ai play-off. Con i liguri Roselli ha allenato per la prima volta in carriera in Serie D, nella sua Genova dove da calciatore è stato protagonista con la casacca della Sampdoria per ben quattro stagioni.

La dirigenza biancoazzurra ha deciso di aggiungere come secondo allenatore un giovane emergente che ha già alle spalle due brillanti salvezze in Serie C. Trattativa ancora in corso.